Wi-Fi libero a Mira, attivi già alcuni Hotspot

Wi-Fi libero a Mira, attivi già alcuni HotspotQualche giorno fa su questo blog dove sono presenti alcuni post che riguardavano il nostro impegno nell’attivazione del servizio ADSL nelle zone di Gambarare, un signore di nome Luca che abita a di Marano di Mira ha lasciato un messaggio a seguito di un post scritto da un nostro collaboratore nel lontano Dicembre 2011, lo stesso cittadino esprime l’ amarezza verso un’ atavico problema che riguarda la mancata attivazione della “banda Larga”nella “piccola frazione” del comune che costeggia la bella Riviera del Brenta, non so dirvi se questo “disagio tecnologico” riguarda tutta la zona che si trova a pochi chilometri dal centro di Mira, ma tuttavia abbiamo scritto al Sindaco Alvise Maniero per sapere se l’ Amministrazione è al corrente di questo disagio che interessa Marano.
Dopo questa breve premessa veniamo a quella che potrei definire una “bella notizia” se non fosse per i disoccupati che affollano da Nord a Sud del nostro Paese i centri per l’ impiego. Proprio questa mattina dando la consueta “occhiata” sul sito del Comune rivierasco (di cui io stesso sono abitante), non ho potuto fare a meno di leggere un’ articolo in cui si avvisa la popolazione del comune Veneto che da qualche giorno sono attivi in alcune zone del territorio degli hotspot che permettono il collegamento ad Internet attraverso dispositivi portatili come: smartphone, tablet, pc portatili, e quant’altro possa far “navigare” in rete gli utenti fuori casa.
Non ho resistito (ovviamente) e mi sono recato in piazza municipio per verificare l’ esistenza di questa rete Wi-Fi, il tutto è funzionante con un buon segnale che probabilmente (da verificare) lo stesso potrebbe coprire un area tra 100/200 metri omnidirezionale, oltre a questo punto d’ accesso in Piazza IX Martiri, e da quanto scritto sul sito comunale gli hotspot comunali sono presenti anche presso Parco Villa dei Leoni in Riviera Silvio Trentin, nella Piazzetta fronte Chiesa di Marano, Parco del Donatore in Via Cadore (Oriago), e Parco Guglielmo Gazzetta Via Sabbiona (Oriago).
Questi sono per il momento i punti abilitati al Wi-Fi pubblico di Mira, con molta probabilità è già in atto qualche forma di progetto che ben presto potrebbe vedere Mira coperta in modo “capillare” da questo servizio (ma è solo una mia ipotesi). La rete in questione si chiama “Veneto Free WiFi” e la sua realizzazione è stata possibile grazie al contributo della regione Veneto che prevede finanziamenti in tal senso.
Per avere accesso a questo servizio offerto dal comune di Mira si devono ottenere delle “credenziali” (l’ accesso non e anonimo come in alcuni supermercati), che posso essere richieste tramite la classica registrazione è sufficiente inviare il proprio numero di cellulare (quest’ultimo particolare da verificare), un semplice SMS invierà i dati relativi all’accesso, dopodiché si avranno 400 Mb di traffico Internet giornaliero, se non si effettuerà almeno un’ entrata in rete ogni 6 mesi le credenziali per usufruire del sevizio non saranno più valide e si dovrà provvedere ad una nuova registrazione.
Non sono in grado di dirvi se la registrazione deve essere fatta esclusivamente dalle “aree coperte” oppure se è possibile recarsi anche in qualche ufficio apposito del comune. Se avete altre informazioni a proposito vi invito a scriverle potrebbero essere d’aiuto ad altri. Grazie.

Il video è solo di esempio, e non ha nulla che vedere con quanto scritto in questo post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*