Spock, in viaggio verso l’ultima frontiera

Spock, in viaggio verso l'ultima frontieraAlzi la mano chi non ricorda il signor Spock, lui il “vulcaniano” dalle orecchie a punta e membro indispensabile dell’ astronave Enterprise, sempre attivo sempre pronto ad aiutare tutti in qualsiasi circostanza. Era questo il suo ruolo a bordo della nave stellare oltre a quello di primo ufficiale scientifico in grado di capire qualsiasi condizione di pericolo. Nel suo ruolo di attore “extraterrestre” Spock aveva un’ età di oltre 120 anni (siamo nella fantascienza), purtroppo nella vita reale Leonard Nimoy di anni ne aveva 83, il tempo passa per tutti e anche lui è giunto al “capolinea” (l’ ultima frontiera).
Leonar Nimoy (Spock) è deceduto questa mattina nella sua casa di Los Angeles. Diverso tempo fa aveva comunicato di essere stato colpito di una gravissima infezione polmonare questo nonostante avesse cessato di fumare più di 30 anni fa. L’ annuncio su Twitter nei primi del 2014, dove lo stesso Nimoy commenta: “comunque e troppo tardi”.
Grande carriera la sua, ma sopratutto lunghissima. Al suo attivo aveva circa cento film, ma la popolarità mondiale era arrivata grazie alla sua interpretazione del vulcaniano (primo ufficiale dell’Enterprise) dalle orecchie a punta, protagonista che era tornato a recitare per l’ultima volta nella nuova saga di Star Trek nel film “Into Darkness” diretto nel 2013 da J. J. Abrams per questo ultimo ruolo aveva avuto tre nomination agli Emmy.
Nella sua logica di vulcaniano Spock aveva n saluto particolare “lunga vita e prosperità”. Leonar Nimoy era di origini Ucraine, e oltre ad essere un’ attore di grande “Caratura” è stato anche regista (tra cui alcuni film di Star Trek), e alcune serie televisive. Tra le altre cose lo stesso si dilettava con buon successo anche nella musica con diversi album a suo attivo.
Spock ora viaggia a velocità “warp”, sta compiendo l’ ultima missione ai “confini dell’ universo” ma purtroppo non ci sarà ritorno, in queste ultime ore i milioni di fans Star Trek stanno inviando messaggi di cordoglio in tutte le redazioni dei media, non so dirvi per il momento quando saranno svolti i funerali ma credo che in ogni caso ci saranno migliaia di persone.
Se volete aggiungere altro, oppure siete appassionati di Star Trek e volete completare questo post, vi invito a scrivere un messaggio che sarà pubblicato. Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*