Silvio Berlusconi si, Yulia Tymoshenko no

Silvio Berlusconi si, Yulia Tymoshenko noLa notizia è di qualche giorno fa, ma come in tutte le cose che non funzionano a dovere, è passata quasi del tutto inosservata i telegiornali nazionali, ed alcune testate giornalistiche autorevoli non hanno dato pressoché comunicazione, solo il telegiornale di La7 (quello di Mentana), e il tg di Sky hanno dato risalto a questa che potremmo definire una notizia “fredda”. A dire il vero un pò fresca lo è, perché arriva dall’ Ucraina, esattamente dalla città di Kharkiv, luogo in qui si trova carcerata l’ ex Primo Ministro dell’ Ucraina Yulia Tymoshenko (attenzione ripeto “Primo Ministro”).
Il motivo della sua detenzione pare essere stato un caso di corruzione e/o appropriazione indebita (da verificare), infatti da notizie trovate in rete, e riportate da fonti autorevoli, l’ ex Primo Ministro avrebbe stipulato un contratto di fornitura di gas (l’ Ucraina ne fa molto uso) con la vicina Russia ad un prezzo molto sfavorevole per l’ Ucraina stessa, Yulia Tymoshenko, è stata per questo motivo condannata a sette (7) anni di prigione, le stesse fonti riportano anche, che la Comunità Europea ha chiesto in più occasioni la liberazione della Tymoshenko, affermando che la condanna sia stata inflitta per altre motivazioni.
Fin qui nulla di nuovo, questa notizia la si sapeva da molto tempo, ma quello per cui in questi giorni ha fatto riparlare del caso Yulia Tymoshenko, è stata la decisione del comune di Roma che ha voluto sostenere la liberazione della Tymoshenko attaccando sulla facciata del Campidoglio una sua gigantografia.
Pronta la risposta del sindaco di Kharkiv che ha fatto appendere fuori dal Municipio la gigantografia di Silvio Berlusconi (il nostro ex Primo Ministro) in versione “sorridente”, e dietro alle sbarre, con sotto scritto in doppia lingua (Italiano, e Ucraino) ”Giù le mani da Berlusconi! a causa sua l’Italia ha perso milioni! Comune di Roma! Sostieni non solo quello Ucraino ma anche il tuo ex Premier”!
A dire il vero un’ errore madornale gli Ucraini lo hanno commesso in questo “messaggio” (ma è una mia opinione personale), hanno confuso i Milioni, con i Miliardi, ma questo è comprensibile, da loro in Ucraina, probabilmente certe “cifre” sono poco contemplate.
La cosa che più mi lascia perplesso in questa strana vicenda, è il come hanno fatto le autorità Ucraine ad accusare, e incarcerare un ex Primo Ministro?
Chi fa leggi in Ucraina? E soprattutto chi le fa rispettare? indubbiamente gli Ucraini hanno voluto lanciare un messaggio forte! Se volete aggiungere altro o commentare, scrivete. Grazie.

Il video è puramente casuale.

2 thoughts on “Silvio Berlusconi si, Yulia Tymoshenko no

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*