Miss Città Murata 2022: per la prima al Momà, tutto esaurito

Riparte il concorso di bellezza più storico del Veneto ovvero Miss Città Murata giunto quest’anno alla ventiduesima edizione. La prima selezione si svolgerà sabato 9 aprile al Momà Asolo di Asolo alle ore 21.15 e ha già registrato il tutto esaurito. Le miss sfileranno dapprima con il loro abito da sera e poi con il costume Paradise Beachwear. Successivamente sfileranno con la collezione primaverile di ST.ON House Abbigliamento di Resana, con le proposte ottiche di Capello Centri Vista e gli abiti da sera di Absa  Diop di Treviso. Si ringrazia il Main Sponsor della serata Bonanno Immobili e il partner El. Mo. Global Security Sistem.

Miss Città Murata è l’unico concorso che consente l’inserimento diretto nelle agenzie di moda con cui il concorso è affiliato dando la concreta possibilità alle ragazze che vi partecipano di intraprendere una carriera nella moda e nello spettacolo. Alla competizione, che è gratuita, possono partecipare tutte le miss dai 14 ai 30 anni provenienti dal Veneto ma anche da fuori regione.

La manifestazione è gestita dal 2017 dalla Elegance Eventi di Eleonora Sorato patron della manifestazione che abbiamo intervistato.

-Quando nasce la tua collaborazione con Miss Città Murata?

Sono venuta a conoscenza del concorso nel 2003 quando i Bonteponi, gli organizzatori di allora, mi hanno chiesto di partecipare alla competizione. E’ stato uno dei miei primi concorsi di bellezza, e, arrivando seconda, mi ha portato tantissima fortuna perché da quel momento in poi ho vinto numerosi concorsi e sono stata contattata per sfilate di moda e shooting fotografici. Da quel momento in poi sono rimasta in contatto con gli organizzatori e dopo qualche anno sono entrata a far parte dei Bontemponi occupandomi dell’organizzazione del backstage della Finale e successivamente della presentazione della serata. A partire dal 2015, visto il crescente interesse delle miss a partecipare alla competizione, ho deciso di creare un mio gruppo di collaboratori e realizzare con loro delle tappe di selezione in cui scegliere le miss per la finale. Nel 2017 è nata la Elegance Eventi che ha preso in mano l’intera manifestazione e ha comprato i diritti del concorso dai Bontemponi. In quell’anno i precedenti organizzatori hanno deciso di smettere di organizzare l’evento e la manifestazione rischiava di cessare. Vista la grande fortuna e le tante opportunità che questo concorso mi ha portato ho pensato che era un vero peccato che la manifestazione morisse e mi sono adoperata affinché l’evento proseguisse portando fortuna e visibilità anche ad altre ragazze. Da allora io e il mio staff, formato da una decina di persone, ci occupiamo della gestione di tutte le serate.

– Quali sono gli obiettivi del concorso?

Fin dalle prime edizioni l’obiettivo principale dell’evento è stato quello di offrire al pubblico una serata di spettacolo, moda, bellezza, amicizia e divertimento valorizzando il nostro territorio e le sue bellezze. Come accade da più edizioni, in ogni serata del concorso diamo ampio spazio alla promozione della città ospitante, parlando della storia del territorio e delle sue bellezze artistiche e monumentali. La finalità ultima è quella di far conoscere alle nuove generazioni e al pubblico la storia e le bellezze architettoniche del territorio veneto.

La competizione sin dal 2001 rappresenta un punto di partenza per tutte quelle ragazze che desiderano intraprendere una carriera nel mondo della moda e dello spettacolo. Da quest’anno il concorso ha stretto una collaborazione con delle agenzie di moda locali garantendo alla prima classificata e anche alle altre partecipanti il diretto inserimento in agenzia e quindi la vera possibilità di fare servizi fotografici, spot e sfilate di moda. Il concorso è assolutamente gratuito e il nostro obiettivo, oltre che a far passare una serata di spensieratezza e divertimento alle partecipanti e di far stringere loro amicizie, è quello di offrire tanta visibilità alle ragazze dandogli l’opportunità di essere contattate per lavori nel campo della moda e dello spettacolo.

– Cosa consigli alle ragazze che parteciperanno quest’anno?

Consiglio alle ragazze di vivere questa esperienza come un gioco e un momento di divertimento. Anch’io sono stata una miss e capisco che a volte se non si vincono fasce si rimanga delusi ma bisogna far tesoro anche delle sconfitte e prenderle come spunto per migliorarsi. I concorsi sono un modo per vincere la propria timidezza, per relazionarsi con le altre ragazze e per stringere nuove amicizie. E’ un modo per “uscire” dal nido famigliare e magari rendersi più indipendenti anche economicamente. Auguro a tutte le ragazze di avere la mia stessa fortuna. Grazie a queste manifestazioni ho vinto tante mie paure, mi sono fatta conoscere in giro e ho avuto modo di fare tantissime sfilate di moda, shooting fotografici, lavorare in showroom come indossatrice e presentare eventi. E’ anche grazie a questi lavoretti che sono riuscita a mantenermi negli studi, senza gravare sulla famiglia, e laurearmi a Padova prima in Storia e poi in Scienze storiche con 110 e lode. Per inscriversi alle prossime tappe compilare il modulo online su www.misscittamurata.it

Nel filmato la selezione del 2021 al Momà di Asolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.