Le Casalinghe meriterebbero 7 mila euro al mese!

Le Casalinghe meriterebbero 7 mila euro al mese!Ci risiamo con il solito “studio” sulle Casalinghe! Questa volta a calcolare quanto dovrebbero percepire le “regine” della casa per il loro lavoro è stato un rinomato sito Statunitense il Salary (www.salary.com). Salta fuori che le Casalinghe (in generale) avrebbero il sacrosanto diritto di avere una busta paga di circa 7 mila euro al mese, ma come succede in tutte le “democrazie” non “beccano” nulla! Non è la prima volta che qualcuno si occupa di questi problemi salariali per quanto riguarda le Casalinghe, e che a volte certi“proclami” mi fanno “agitare”, non tanto per il fatto che qui nel nostro paese i soldi per lo stato sociale prendono altre direzioni (più redditizie), ma per il semplice motivo che anche queste ultime affermazioni, basate sulla media di ore che una casalinga dedica a alla cura della famiglia potrebbe ritorcersi conto!
Vi ricordate quando diversi anni fa “scoppio” il caso delle Casalinghe che si infortunavano mentre sbrigavano le faccende domestiche? A quel tempo qualcuno azzardò l’ ipotesi che le Casalinghe avevano il diritto di essere soggette ad una assicurazione che tutelasse la loro salute in casa, così, nel caso si fosse verificato qualche infortunio domestico le stesse avrebbero percepito un’ indennizzo.
L’ ipotesi fu poi trasformata in realtà, con tanto di “obbligo” assicurativo per chi essendo Casalinga si trovava priva di questa tutele; l’ ente preposto a cui fu dato incarico di esercitare tale tutela nei confronti di tutte queste Donne Casalinghe, era l’ INAIL, che a fronte di un versamento di soli 12 euro (se non ricordo male), offriva tale assicurazione “obbligatoria”, e se la famiglia in questione aveva un reddito basso, la cifra veniva “coperta” dallo stato.
Tutti “cantarono” vittoria (finalmente alle Donne Casalinghe veniva riconosciuto un diritto fondamentale, fino ad allora riservato a chi era dipendente, e in misura minore ai liberi professionisti), ma la “gioia” durò molto poco, quando si scoprì che per avere diritto ad un  “risarcimento” degno di questo nome ci si doveva far male in modo “serio”; non vi so dire se questo tipo di tutela è ancora attiva, ma a mio personale parere potrei dire che all’epoca di questa “famigerata” assicurazione, qualcuno volle fare un “regalino” all’ente.
Torniamo allo stipendio di 7 mila euro che le Casalinghe dovrebbero avere, la notizia è apparsa sui quotidiani, ed in alcuni telegiornali, probabilmente sarà destinata a non avere molto seguito in quanto sarebbe impensabile che tale cifra venga percepita da una Donna che lavora in casa (questo dovuto ovviamente alla mancanza di fondi), è purtroppo vero, che qualcuno/qualcuna incassa il triplo standosene seduto senza fare quasi niente, ma è questa la realtà nel nostro paese.
Sicuramente per le molte associazione che tutelano le Donne Casalinghe, questa notizia arriva a proposito ed è probabile che nei prossimi giorni ci saranno proteste per garantire che tale ipotesi di un mensile (anche se in misura minore) possa essere riconosciuto alle casalinghe.
7 mila Euro al mese per il lavoro da Casalinga? Io Vi darei la metà (con tutto il cuore), ma rassegnatevi a non avere niente! E’ poco lo so, ma è qualcosa di sicuro! Lasciate qualche commento. Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*