Calcio Femminile, Usa-Irlanda: Fair Play mancato

Calcio Femminile, Usa-Irlanda Fair Play mancatoUn calcio d’angolo calibrato perfettamente in area di rigore dell’Irlanda, dalla numero 15 Statunitense, la palla arriva a “pennello” su un difensore irlandese che calcia al volo con l’intento di mandare fuori il pallone, sfortunatamente la stessa imprime alla palla uno strano effetto, che scaraventa la sfera proprio nella porta difesa dal suo portiere, Niamh Reid Burke, fortunatamente (dipende dai punti di vista), piazzata nell’angolo destro della porta irlandese c’è una calciatrice, e il violento tiro la colpisce in pieno volto facendola rimanere “stordita”, a quel punto il portiere dell’Irlanda abbandona la difesa della porta e soccorre la sua compagna che nel frattempo si era accasciata a terra, purtroppo le calciatrici statunitensi non applicano il Fair Play, e continuano l’azione di gioco che ovviamente porta la squadra americana a fare un gol facile.
Sconcerto tra le calciatrici irlandesi che ovviamente si aspettavano un stop del gioco, in quelle occasioni e facile capire che era proprio il caso; qualcuno attribuisce anche all’arbitro un mancato fermo del gioco, purtroppo in quelle circostanze sono solo i calciatori che devono capire la situazione e se il caso lo richiede interrompere il gioco.
Le calciatrici Statunitensi, e sopratutto l’attaccante Abby Wambach, non è stata in grado di dimostrare Fair Play, ha tirato un rasoterra che si è insaccato sulla sinistra della porta irlandese che in quel momento era “scoperta”.
Molti applausi dagli spalti, anche se il gesto che ha portato gli Stati Uniti al gol è stato poco sportivo, in aggiunta a questo spiacevole episodio, la squadra irlandese perderà l’incontro, il risultato finale è stato di 3-0 per gli USA.
Un particolare da notare: se in quel frangente la sfortunata calciatrice irlandese non fosse stata a difendere l’angolo della porta, la sua compagna avrebbe fatto autogol, ma gli avrebbe evitato la pallonata in faccia, oltre alla beffa del gol. Il Fair Play è mancato!
Se volete commentare (e mi auguro lo facciate), o, correggere quanto scritto, oppure avete altri particolari su questo episodio, e volete integrarlo nel post, vi invito a lasciare un vostro messaggio. Grazie.

https://youtu.be/RlGbonPs3NU

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*