Vigonza, mamma disoccupata ruba per sfamare i figli

Vigonza,mamma disoccupata ruba per sfamare i figliAncora un furto, è l’ ennesimo episodio di disoccupati che rubano nei supermercati. Anche questa notizia (come le altre del genere) passa quasi inosservata, e probabilmente non la vedrete pubblicata nei TG delle televisioni nazionali per il semplice motivo che qualcuno continua a vergognarsi della situazione che c’è in Italia in questo periodo (periodo che dura da anni). Così Svetlana (nome di fantasia) una donna di oltre 40 anni di origini moldave, la vigilia di Natale entra in un supermercato di Vigonza in periferia di Padova, e cerca di rubare alcune confezioni di pasta, carne, e pomodoro il tutto sarebbe servito per preparare il pranzo ai suoi due bambini che erano affamati da giorni.

 

la donna scoperta dal sevizio di vigilanza del supermercato ha riferito piangendo ai carabinieri che è stata presa dallo sconforto per la sua situazione, e ha rubato per sfamare i figli.
Il totale della refurtiva (se così vogliamo chiamarla) ammonterebbe circa a 65 euro; ora la donna rischia una denuncia per furto (mentre qualcuno nelle pubbliche amministrazioni ruba alla grande tranquillamente), che potrebbe peggiorare la sua situazione già drammatica.
da augurarsi che i dirigenti del supermercato di Vigonza vista la condizione della donna, e il periodo Natalizio non procedano con la querela.
Della situazione di disagio di Svetlana sono stati avvertiti anche i servizi sociali del comune di Vigonza, e si spera che si possa trovare per la donna una sistemazione lavorativa per il prossimo anno.
La situazione dei disoccupati in Italia e allo stremo, e se qualcuno non la smette di pensare ai propri tornaconto personali potrebbe diventare una situazione pericolosa.
II leader politici perdono intere giornate a pensare alla campagna elettorale, e non si preoccupano minimamente dello stato drammatico dei disoccupati, gli stessi disoccupati che sono costretti a vivere con niente, mentre i soliti noti festeggiano tutti i giorni con il caviale, e lo champagne a tavola, in pratica viene negato il pollo una volta al mese ai disoccupati Italiani.
Se volete commentare (e mi auguro lo facciate), o, correggere quanto scritto, oppure se avete altre notizie di disoccupati che “rubano”, e volete aggiungere altri particolari a seguito del post, vi invito a lasciare un vostro messaggio. Grazie.

One thought on “Vigonza, mamma disoccupata ruba per sfamare i figli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*