Venezia, Redentore 2013: La crisi non ferma la festa

Venezia, Redentore 2013. “La crisi non ferma  la festa”Grande spettacolo ieri 20 Luglio 2013, e una “folla oceanica” (stimate oltre 120.000 mila persone), lungo i canali e tutta la città di Venezia per la tradizionale festa del Redentore. Residenti, e gente dei comuni Veneti, con turisti giunti da ogni parte d’ Italia e del mondo hanno cercato in ogni modo di accaparrarsi un posto per vedere nel migliore dei modi  lo spettacolo dei “fuochi” che terminano i festeggiamenti del Redentore; persone in piedi e sedute, accalcati lungo le “rive” e sui ponti, in molti hanno potuto cenare e “gustarsi” lo spettacolo grazie ai tanti ristoranti che si trovano lungo la “camminata”, non mancavano neanche i “piccoli “spuntini fatti dai residenti, che con i tavolini si sono organizzati con gli amici e i parenti, moltissimi giovani che si divertivano ballando, e cantando (come potevano) lungo le “calli”; diversi (i più fortunati), hanno assistito allo spettacolo in tranquillità seduti sugli yacht, dove non sono ovviamente mancate le classiche feste a “bordo” con cena e discoteca per quelli che si potevano permettere qualcosa in più.
Moltissime però le “piccole” imbarcazioni  con le famiglie a bordo, ed anche in questo caso non sono venuti meno le piccole feste con musica e canti tradizionali, spettacolare anche il “colpo d’ occhio” dato da queste barche soprattutto nelle ore serali, che con le loro luci a festa hanno fatto da decoro per quello che è uno dei momenti di festa più atteso nella città lagunare.
Sono durati circa 30 minuti i fuochi d’ artificio, che sono stati lanciati da apposite “chiatte” sistemate ad “hoc” lungo il tratto lagunare che costeggia la chiesa della Madonna della Salute (uno dei tratti ideali per vedere da vicino i fuochi), posizione del tutto “privilegiata” (per chi vuole stare in piedi) è lo spettacolo visto dal ponte di barche allestito per la festa della Madonna della salute, ottimo lo spettacolo anche da Piazza San Marco, anche se, per vedere meglio l’ evento ci si deve spostare nel “retro” del campanile (davanti alla chiesa se vi trovate in piazza).
Buono il servizio d’ ordine, oltre alla protezione civile, anche numerosi agenti di Polizia che hanno fatto transitare (come meglio hanno potuto) le persone che si dirigevano verso lo spettacolo; presente anche la Polizia Locale, che purtroppo in questo recentissimo periodo non gode di molta simpatia dei residenti, soprattutto per i fatti accaduti qualche giorno fa in campo San Giacomo de l’Orio, dove alcuni agenti hanno fatto un’ arresto molto discusso di un pittore di origini Iraniane che era privo di licenza di “ambulante”.
Una bella festa dicevamo, anche se il periodo è un po’ “funesto” per mancanza di lavoro, per moltissimi italiani, e stranieri che risiedono nel nostro paese, questo comunque non ha fermato i festeggiamenti del redentore, anche se ci sono state diverse proteste per quanto riguarda le regate. Buono il servizio di pullman “offerto” da ACTV che per l’ occasione ha programmato le corse per tutta la notte.
Infine non mancherà un gran lavoro di pulizia (come sempre impeccabile) da parte degli Operatori Ecologici Veritas, che dovranno dare “fondo” alle loro energie per ripulire la città dalle migliaia di lattine, bottiglie e quant’altro abbandonato nelle calli di Venezia.
Ed a proposito di Veritas, oltre a questa pulizia straordinaria, gli Operatori Ecologici si troveranno a fronteggiare un’ altra emergenza dovuta alla moria di pesci in laguna, fenomeno dovuto purtroppo al grande caldo e le alghe che tolgono ossigeno all’acqua.
Il video che abbiamo realizzato, è stato girato da una posizione chiamata “punta della dogana” che praticamente si trova alla fine della chiesa della Madonna della salute, unico inconveniente (se cosi vogliamo chiamarlo), sono le colonne di sostegno che limitano la visuale ma lo spettacolo è comunque garantito! Se volete commentare vi invito a farlo. Grazie.

2 thoughts on “Venezia, Redentore 2013: La crisi non ferma la festa

  1. Nonostante la crisi comunque, è stato uno spettacolo da ammirare, ed assolutamente da vedere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*