Venezia, alcol e droga test in arrivo per i Gondolieri

Venezia, alcol e droga test in arrivo per i GondolieriC’era da aspettarselo, d’altronde dopo le varie segnalazioni di turisti e cittadini che hanno notato gondolieri che non tengono un comportamento decoroso durante il loro lavoro e verso la città di Venezia, il Presidente dell’Ente Gondola Nicola Falconi si vede “costretto” a proporre l’ ormai conosciuto test per valutare lo stato psicofisico dei gondolieri. “Questo genere di “esame” dice Nicola Falconi  è previsto per tutti gli addetti del settore trasporti si va da quelli che lavorano nelle grandi navi, ai piloti dei vaporetti, conducenti di pullman, e autisti di camion per la nettezza urbana, per arrivare ai piloti degli aerei sia di linea sia militari, ma questi sono solo alcuni esempi.
“Preso atto che le segnalazioni di comportamenti poco decorosi da parte di alcuni gondolieri sono in continua crescita, ho deciso di esporre la questione del test al CDA dell’ Ente Gondola.
Ovviamente non siamo sicuri se la cosa sia fattibile, ma cerchiamo almeno di fare fronte ad un problema che si sta sempre più allargando”.
A “spingere” verso questa decisione il Presidente Falconi, c’è anche un video finito su YouTube dove si vedono alcuni gondolieri che promettendo un posto di lavoro come “Ganser” (persona che aiuta far salire e scendere i passeggeri, ed ormeggiare le gondole), ad un loro “amico”, ma per ottenere il lavoro costui viene “invitato” a fare un’ esame che consiste in una prova di nuoto con tuffo nel canale, ma questo video che ha fatto un discreto “successo” in rete, sembra sia stato solo una messa inscena, uno scherzo fatto ad “hoc per il popolo di YouTube.
Altro/tri avvenimento che potrebbero aiutare a capire questa decisione potrebbe essere l’ increscioso fatto accaduto durante la giornata finale dei festeggiamenti del Redentore lo scorso 20 Luglio tra un gondoliere ed una famiglia Italiana, dove sembra che il “pope” abbia avuto un’ accesa discussione con il capo famiglia, arrivando addirittura a “picchiarlo”.
Venezia come riportano le cronache, è sempre stata una città “ricca”, e dove non molto tempo fa i gondolieri furono “accusati” di praticare prezzi esorbitanti per far fare un giro in gondola ai turisti; non mancano ovviamente le “critiche” anche ai ristoranti che di tanto in tanto finiscono sui quotidiani locali, e nazionali per i prezzi  “fuori controllo”.
  Fare il mestiere del gondoliere non è cosa facile, ci vuole talento, bravura, passione, e “furbizia”; da sottolineare (purtroppo) un dato abbastanza “triste”: le “quote rosa” in questo mestiere sono molto al disotto della media di ogni lavoro.
Come tutti i mestieri che hanno origini antiche, il mestiere del gondoliere si tramanda nel tempo da padre in figlio, così come le gondole, che hanno un costo abbastanza elevato questo perché fatte con legno pregiato e rifiniture “certosine”.
Volete fare un ”giro in gondola”? Accomodatevi, Venezia la città lagunare (quella originale) è sempre aperta!  Lo spettacolo è assicurato! Se avete commenti vi invito a scrivere. Grazie.

2 thoughts on “Venezia, alcol e droga test in arrivo per i Gondolieri

  1. Perchè non fanno anche il test ai furbetti della pubblica amministrazione?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*