Serena Busnardo, quando una stella sfila in passerella

serena Busnardo. Quando una stella sfila in passerellaMettetevi comodi, perché oggi scrivo su un argomento che ha dello straordinario, e, nello stesso tempo fantastico “il mondo delle Miss”, anche se non ci capisco nulla; bellezza, eleganza, stile, fascino e spettacolo, fanno di questo mondo una favola che tutte (o quasi) le ragazze vorrebbero vivere, ed è in questo contesto che Serena Busnardo, racchiude in se tutte le qualità che una Miss dovrebbe avere.

Qui non è in dubbio la bellezza esteriore delle ragazze (belle lo sono tutte, come le donne in generale) che partecipano ai vari concorsi di bellezza in tutta Italia, se dipendesse da me sarebbero elette tutte Miss Italia, tuttavia, e per quello che può contare, unito alla mia ignoranza in questo settore, Serena Busnardo, per le caratteristiche citate all’inizio, salirebbe nei gradini più alti della classifica in fatto di Miss.
Mi fermo qualche attimo, perché devo fare una precisazione, questo a scanso di eventuali commenti che potrebbero alludere ad un “editoriale di parte”. Io non conosco personalmente Serena, non l’ho mai vista! Per essere più precisi, ho avuto modo di vederla in qualche foto/video, per il resto non so quasi nulla, tutto quello che sto scrivendo si basa su una registrazione video di qualche mese fa, e qualche informazione che ho rinvenuto sul suo profilo Facebook*.
Riprendiamo, nel mese di Agosto 2015, mi trovavo a Dolo, un bel paesino di circa 15 mila abitanti che costeggia la Riviera del Brenta in provincia di Venezia, c’era una sfilata di Miss Italia in programma, una delle finali regionali per quanto riguarda il Veneto, lo stesso evento era anche a scopo benefico, si raccoglievano fondi per le famiglie colpite dal tremendo tornado nel mese di Luglio 2015; avevo lasciato gli occhiali nell’auto (troppo lontano per tornare a prenderli), così ho fatto le riprese alla “meno peggio”, affidandomi alla messa a fuoco automatica della videocamera, ovvio che in quella serata le Miss erano tutte uguali, belle, ma parecchio “sfocate”. E’ stato il giorno successivo riguardando il filmato e questa volta con gli occhiali*, che tutto era più bello di quanto mi sarei aspettato; io, lo ripeto, non sono un esperto di Miss, è un settore che non “seguo”, ma quando guardando il filmato sono arrivato alla visione della quinta Miss, mi sono “caduti gli occhiali”, ho “consumato il tasto “rewind” per meglio capire chi stavo guardando, è inutile che vi dica, che le altre non mi avevano “colpito*” come Serena, oltretutto, in quella sfilata c’era anche Letizia Moschin (seconda classificata a Miss Italia 2015).
Serena è una Miss di 19 anni, è di Bassano del Grappa in provincia di Vicenza, e da quanto mi è parso di capire è molto “titolata”, ha già vinto diverse fasce, e in questo 2015, è arrivata ad un passo dalle prefinali di Miss Italia a Jesolo.
E’ bello quando le cose si vedono “nitide”, (mi riferisco agli occhiali*), sapete, quel dispositivo personale che vi aiuta a vedere meglio, sopratutto quando uno è senza, ma ne ha bisogno, oppure li indossa, ma non sono molto puliti; già, gli occhiali, a volte, e in particolare quando devi dare un “giudizio” in certe occasioni, sarebbe il caso averli, e, ovviamente tenerli puliti!
Cosa mi ha colpito* di Serena Busnardo? Il sorriso! Lasciatemelo dire, ma questa ragazza dovrebbe avere “il porto d’armi”, con un sorriso del genere è “pericolosa”! Poi, l’eleganza, e lo stile sulla passerella, da come si muove sembra “galleggiare su un cuscino d’aria”, bella (come le altre), affascinate, non si smette di guardarla; altre qualità? Guardate il video, io non le scrivo, non le posso scrivere (sono andato all’asilo dalle suore – benedette suore),
Avrei preferito proporvi una “galleria” fotografica, ma sarà per la prossima, ho comunque preso un paio di foto per il post, dal profilo pubblico Instagram di Serena, che trovate qui: Serena Busnardo Instagram. Altre foto le trovate sul suo profilo Facebook.
No, mi spiace, non conosco Serena Busnardo, non l’ho mai vista di persona! Ho avuto tuttavia il privilegio di far parte dei suoi “amici” in Facebook*, ma questo è durato solo qualche settimana.
Termino qui con questo editoriale su Serena Busnardo, mi sentivo di farlo. Non è escluso che più in là, possa scrivere anche qualche “notizia”, non appena Serena vince qualche fascia (presto credo).
Di Miss ne ho viste una quarantina (a video ovviamente – filmate da me), oltre a centinaia in tv, tutte straordinariamente belle, con qualità diverse una dall’altra, ma, di Serena Busnardo, ne ho visto “una sola” e scusate se è poco!
Se volete commentare (e mi auguro lo facciate), o, correggere quanto scritto, oppure se conoscete Serena, e volete aggiungere altri particolari a seguito del post, vi invito a lasciare un vostro messaggio. Grazie.

11 thoughts on “Serena Busnardo, quando una stella sfila in passerella

  1. Forse ti servono un paio di occhiali nuovi e più forti mario, queste ragazze sono tutte splendide. Sono d’accordo sul fatto che è molto bella, ma se ti guardi in giro ne vedrai anche di più belle.

    (Mario: mai messo in dubbio!)

  2. Mi sa tanto da “poema”. comunque complimenti alla signorina bella non cè che dire

    (Mario: ?)

  3. Solo una ragazza è solo una ragazza, bella con le qualita che hanno tutte le ragazze! Ciao

  4. Bellissima ad avercene di queste ragazze, davvero interessante ma dove la posso vedere?

    Ancora domande! (Laura)

  5. Mi scuso del ritardo. Gianna, se avessimo voluto ricevere le domande avremmo scritto diversamente la parte finale dei post; raramente rispondiamo, e questa è già la seconda volta sullo stesso articolo. Non posso darti risposte che non so!
    Il “topic” in tal senso è definitivamente chiuso! Ciao.

  6. Non hai risposto alle mie domande bello! la prossima volta cerca di essere più chiaro!

  7. Ecco che arriva la solita donna criticona, ti pareva che non trovava qualcosa da ridire! Invece è bella in tutto si muove bene ed ha davvero un bel sorriso. complimenti.

  8. Salve Gianna. Per quanto riguarda l’eleganza, e il vestito rispetto la tua opinione; la frase “galleggia su un cuscino d’aria”, la stessa è un modo di dire, se guardi bene è inserita nelle virgolette.

  9. Mi spiegate dove è elegante? Di quale stilista è quel vestito? e poi galleggia su un cuscino d’aria? ma dove?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*