Senza Carnevale, a Mira si protesta

Senza Carnevale, a Mira si protestaSabato scorso 14 Febbraio c’è stata la festa di San Valentino, per fare un piccolo regalo a mia moglie (ma è la festa degli innamorati o delle coppie sposate?), mi sono recato in un supermercato nella zona di Marghera, nulla di costoso ovviamente, come disoccupato non posso permettermi oggetti in oro, o brillanti quindi ho “ripiegato” su qualcosa in cui sapevo che la mia compagna aveva necessità, mentre mi recavo verso l’ uscita incontro una gradita sorpresa, un mio “paesano di Mira” che abita a poche centinaia di metri di distanza dalla mia residenza.
Il signore in questione (Maurizio Di P.), già consigliere nella precedente giunta guidata da Michele Carpinetti era, ed è tuttora una persona molto attiva, e tra l’altro sapevo che insieme ad altri volenterosi organizzava un “piccolo” Carnevale che interessava le frazioni di Gambarare e Piazza Vecchia, in cui io stesso mi recavo sia per passare qualche momento di allegria, sia per riprendere l’ evento che di “piccolo” aveva solo le strade lungo cui si snodava.
Siamo nel periodo Carnevalesco quindi ho chiesto a Maurizio se quest’anno c’era la solita festa di cui ricordavo, purtroppo – mi risponde lui, in questo 2015 la festa del Carnevale ci sarà ma la stessa sarà limitata solo alla frazione di Gambarare. Non so dirvi in che “quantità” e come si è svolta la festa ma credo sia andata nel migliore dei modi, avrei voluto andarci ma in questo ultimo periodo mi sono recato a Venezia per assistere a quello che tutti chiamano “il Carnevale più goloso del mondo” detto che contrasta molto in questi ultimi anni, ma probabilmente è stato “coniato” in occasione dell’ Expò 2015 che si terra a Milano.
E’ vero, qui nel “grande” comune di Mira non mai assistito ad un Carnevale in cui tutta la città viene rappresentata, ci sono stati (e ci sono tuttora) negli scorsi anni alcune iniziative a livello di “frazione” ma una festa in cui tutte le le località di Mira siano unite in un unico scopo credo non ci sia mai stato.
Molti anni fa quando come primo cittadino di Mira c’era Michele Carpinetti, si era parlato di organizzare un grande Carnevale lungo la Riviera del Brenta, lo stesso sarebbe stato fatto nei primi giorni di Giugno (finite le scuole), e avrebbe interessato tutte le frazioni del comune di Mira. Di questo evento purtroppo non ne ho più sentito parlare e comunque è possibile che la memoria mi inganni, in ogni caso il “messaggio” è andato perduto.
Non mi dispiacerebbe che il Carnevale a Mira fosse fatto nei mesi “caldi” (o comunque con temperature più miti), ci sarebbero più vantaggi per tutti e comunque la riuscita sarebbe assicurata. Il fatto che quest’anno nel comune di Mira (o in gran parte di esso) non ci siano stati eventi carnevaleschi ha lasciato insoddisfatti molti cittadini, sopratutto i bambini che in queste occasioni sono la vera “anima” della festa.
Domenica prossima (22 Febbraio data da controllare), ci sarà il Carnevale in Villa Ducale a Stra, e Domenica 8 Marzo (da verificare), il famoso “Carnevale dei Storti” a Dolo, giusto per ricordarlo a quanti si volessero recare a questi eventi straordinari. Arrivati a questo punto sarebbe il caso che l’ attuale Amministrazione di Mira prendesse in considerazione una festa di Carnevale per tutto il comune rivierasco (si può fare anche in Maggio/Giugno, anche se si devono trovare le risorse.
Siamo in periodo di crisi è vero, ma forse meglio non farlo sapere (d’altronde mi sembra che l’ attuale governo sia propenso in questa direzione – come i precedenti). Scusate quest’ultimo “fuori tema”.
Nel video un “vecchio” Carnevale del 2010, quando lo stesso si snodava in molte strade delle 2 frazioni (Gambarare e Piazza Vecchia). Se volete commentare, aggiungere o correggere quanto scritto potete lasciare un messaggio scritto. Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*