Sensibilizzazione: 2 date importanti contro la violenza sulle donne

Venerdì 25 Novembre alle ore 20.30, a Pianiga (Venezia) presso la sala teatro comunale e Domenica 27 Novembre alle 20.45 a Bojon (Venezia) presso il teatro del Centro Civico, due serate di sensibilizzazione sociale dal titolo “HOPE!” (Speranza), ovvero un auspicio di rendere più forti e consapevoli le donne che anche nel 2022, troppo spesso, sono oggetto di violenza fisica e psicologica da parte di uomini che si trasformano in “orchi”.

te violenze, a volte perpetrate anche in ambiente domestico, si trasformano molto spesso in femminicidio; dal 1 Gennaio 2022 ad oggi, qui in Italia sono oltre 120 le donne morte ammazzate da mariti, fidanzati, amici e addirittura padri. Ma non solo in Italia accadono queste brutalità. i dati che arrivano dai paesi stranieri sono terrificanti; gli scontri avvenuti di recente in Iran, per esempio, riportano numerosi atti di violenza al popolo femminile. Questo perché alla base di tutto vi è stata un’esecuzione ai danni di una ragazza che non aveva sistemato bene il velo islamico e lasciava intravvedere una ciocca di capelli. Questo brutale assassinio ha fatto reagire le donne di tutto il mondo con la “protesta del taglio della ciocca di capelli” come simbolo di vicinanza alle donne iraniane.

Anche il progetto “HOPE!” vedrà la vicinanza con ciò che è accaduto in Iran aderendo alla “protesta del taglio della ciocca di capelli”…ma non solo; saranno ospitati nella serata del 25 e video-ospitati in quella del 27 Novembre. i genitori di Stefania Formicola, vittima di femminicidio con la loro toccante testimonianza, l’associazione Famiglie e abilità, le danze del gruppo “Loppostodellaviolenza” e le ragazze di Miss Riviera del Brenta e Miss Terre del Veneto, che porteranno sul palcoscenico le figure che raccontano il dramma della violenza attraverso la moda.

Lucia Stravolo, insegnante di scuola dell’infanzia e madre, nonché ideatrice del progetto, non nasconde la propria emozione nel presentare per il secondo anno consecutivo, il progetto che fu tenuto a battesimo nel 2021 a Campagna Lupia (Venezia). La scorsa edizione ha visto come epilogo la piantumazione di un albero in ricordo di tutte le vittime di violenza e femminicidio e che si ripeterà anche quest’anno nei comuni di Pianiga (Venezia) e di Campolongo Maggiore (Venezia). Fonte Miss Riviera del Brenta.

Ci saremo anche noi di “GidiferroTeam”, domenica 27 a Bojon per raccogliere le varie testimonianze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.