La Musica, un sentimento di Amicizia. Di Samuele B.

La Musica, un sentimento di Amicizia. Di Samuele B.Faccio prima una premessa su quanto scritto da Samuele, su questo blog ci sono pochissimi argomenti che riguardano la Musica non saprei cosa dire. Io non so suonare ho praticato diversi lavori, da ragazzino imparavo a fare il ferro battuto (ormai in disuso) per un piccolo periodo ho cercato di imparare a fare l’ imbianchino (lavoro che personalmente “odio” tuttora) l’ idraulico, il meccanico, il manovale muratore, saldatore, fino ai giorni nostri come “spazzino”, e dove spero di terminare la mia “carriera” lavorativa, dimenticavo, ho fatto (purtroppo) anche il disoccupato per un periodo abbastanza lungo 6 anni ma non “imparato la Musica”, non so suonare!
Quello che ricordo su questo argomento risale a circa 30 anni fa dove con una chitarra che avevo ricevuto in regalo provai ad imparare ma fu un’ esperienza “disastrosa”, con le dita che mi ritrovo con i polpastrelli grossi come noci sarebbe stato impossibile per me accennare qualche “accordo” degno di questo nome.
Stesso discorso vale anche per quello che riguarda lo studio (leggere/scrivere) della Musica per quanto mi compete per me è “Arabo”. Forse avrei dovuto metterci più impegno, o meglio sarebbe stato trovare qualche amico che mi avesse aiutato in questa forma di comunicazione (che a mente fredda) è qualcosa che ti fa crescere e non solo “mentalmente”.
No, non so suonare la Musica, ma come diceva il vecchio saggio “non è mai troppo tardi”. Qualche giorno fa un mio “vecchio” amico (Samuele) che ricordo sempre con piacere ha postato sul suo profilo Facebook una piccola “lettera” dove esprimeva il suo pensiero su quello che per lui rappresenta la Musica, ecco il testo: sentendo certe voci in giro, mi rendo conto che sono molto fortunato, qualcuno usa la musica per lucrare o ottenere qualcosa dalla vita, beh io ho scoperto (e non mi definisco musicista o cantante) che la musica mi ha rafforzato un valore in cui ho sempre creduto “Amicizia”, un valore splendido uno dei più importanti nella vita, e come ho detto tante altre volte, non smetterò mai di ringraziare “Steve Cassetta”, che mi ha fatto scoprire questo meraviglioso mondo, che mai al mondo te lo “metterà in quel posto!!!” Grande Steve Kass il numero uno!!!! Poi mi sento accerchiato da persone splendide, (molto più professionisti o professionali di me) ma da loro imparo e accetto consigli perché al mondo cè sempre da imparare, ma ritornando al discorso dell’ Amicizia (che è la cosa più importante), ho scoperto delle grandi persone, con un anima vera ed un cuore grande, tutti i miei compagni d’avventura della “Joe Black band” in particolar modo Alessandro Viola sei grande “Harlem”. Samuele B.
Per Samuele la Musica rappresenta prima di tutto un sentimento vero come l’ amicizia, e questo grande particolare mi trova pienamente d’ accordo con lui.
Stiamo vivendo un periodo “cupo” della nostra storia, persone che per la loro “posizione” dovrebbero quantomeno garantire un’ esistenza dignitosa a tutti, si ritrovano ad essere coinvolti in vicende che purtroppo hanno portato il nostro stato sociale nel disastro in cui si trova.
Non so suonare, non ho mai imparato la Musica, ma si potrebbe “ripartire” da questo, la Musica. Per me che ho conosciuto Samuele molti anni fa, vi posso solo dire che è un “ragazzone” da “cuore sincero” ma credo (è una mia opinione) che la Musica avvicini le persone rendendole anche migliori.
Qualcuno di voi sa suonare uno strumento? Raccontate la vostra esperienza lasciando un messaggio. Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*