Moda e bellezza: a quando la normalità? Di Mario Bonesi

Quando ritorneremo alla normalità? Questa frase, questo disagio oramai diffuso in tutto il mondo da oltre un’anno, lo leggo sempre più spesso nei vari social e in tutte le piattaforme. Già, quando si ritornerà alla normalità? Quando finirà il “periodo” del Covid19 e le sue varianti? Non vi so dare una risposta precisa e non posso fare previsioni sbagliate. Tuttavia e in assoluta franchezza, se dovessi azzardare una previsione direi nel mese di Giugno, questo ovviamente e stando alle notizie che circolano su una possibile immunità provvisoria. E si, a quanto sembra, gli “antivirali” non garantiscono una difesa a vita (almeno per il momento).

Con certezza non vi so dire quando si ripartirà è si ritornerà alla normalità come qualche anno addietro. Spesso in quasi tutte le circostanze di disagio sociale chi ne paga di più le conseguenze sono le persone che vivono con il proprio lavoro e che spesso fanno fatica ad arrivare a fine mese. Stiamo vivendo un periodo buio della nostra storia, non solo italiana ma universale. Sarà un capitolo che verrà riportato negli annali e quasi sicuramente sarà oggetto di studio per gli studenti delle prossime generazioni.

Ma quando si tornerà alla normalità? Più passa il tempo e più si spera nel “domani”. Un domani fatto di incertezze che a giorni si tramutano in certezze per dopo ritornare incertezze. Credo che, mai come ora, l’umanità ha tanto voluto una risposta chiara, peccato che nessuno è in grado di darla in modo forte e limpido.

In generale tutti i settori o quasi tutti, sono stati coinvolti in una sorta di “relegation” e ci vorrà tutta la buona volontà di ognuno per ripristinare o quanto meno tentare di fare un “rewind” del nostro passato.

“Rimbocchiamoci le maniche” questo era il detto di chi aveva perduto tutto. Non posso scordare tutti quelli che, a causa della pandemia ci hanno lasciato. Non posso dimenticare quelli che, nonostante le difficoltà sono riusciti a farcela. Non posso ignorare quelli che sono rimasti soli. Non posso dimenticare nessuno.

La moda, uno dei tanti settori colpiti dalla crisi. Tanti negozi chiusi, tanti negozi in vendita e molte persone disoccupate che non hanno risposte. La crisi, anche se era imprevedibile, di sicuro è stata “sottovalutata”. Si poteva intervenire prima? Quando si ritornerà alla normalità?

Una risposta certa da parte mia c’è! Qualora io e Giulia, nei prossimi eventi di moda o concorsi di bellezza fossimo sprovvisti di mascherina e così anche il resto dei presenti, vorrà dire che qualcosa è stato fatto e che, lentamente, si sta tornando alla normalità. Risposta del tutto “facile” la mia, sembra quasi “scontata”. Un tipo di risposta che potrebbero dare tutti. Una pecca di presunzione? Se riuscissi a leggere nel futuro potrei essere più preciso, ma non sono in grado di farlo ancora. Mi spiace, ma si dovrà portare pazienza. Nel contempo fate progetti, consigliati quelli a lungo termine. Allenatevi e cercate di restare in forma, importantissimo non “lasciarsi andare”.

Termino qui, con l’augurio di rivederci tutti insieme e festeggiare. Per quanto riguarda “GidiferroTeam✪” il canale YouTube delle “Miss Più Belle✪” dove io, Giulia Urbinati (volto e rappresentate ufficiale del nostro network) Andrea Bonesi, Sara Piccione e altri che si aggiungeranno durante il “percorso” , cercheremo di realizzare filmati e interviste con tutti i retroscena di quello che si farà nel corso di questo 2021.

Dio vi benedica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.