Miss Reginetta d’Italia 2021: la settima selezione Veneto, a Montecchio Maggiore

La settima selezione di Miss Reginetta d’Italia 2021, che si è tenuta sabato 29 Maggio presso la suggestiva location dei Castelli di Giulietta e Romeo a Montecchio Maggiore – Vicenza, ha visto protagoniste ben 48 ragazze di varie età. Il concorso a livello nazionale propone da qualche anno sia giovani aspiranti miss che le ragazze “over”. Nello specifico vengono assegnate diverse fasce in base all’età anagrafica della partecipanti che, comunque, viene inserita in gruppi specifici in base alla propria età.

Presentata dalla bella e brava Irene Plemic, a vincere questa 7^ selezione nel luogo degli “innamorati” sono state, per le giovanissime, tre ragazze, 3 primi posti.

Alessia Alberti, Nicol Reato e Giulia Pizzolato. Sempre per la categoria giovani Miss, sono state premiate anche: Claudia Cavaliere, Marta Tagliaferro, Martina Perrin, Ilaria Fabris Talpo, Valentina Guardo.

Per quanto riguardala categoria le Over Junior, ad essere fasciate sono state: Irina Dobritoiu e Paola Scintei.

Molte fasce anche nel gruppo Over Lady: Rossella Fusima, Gloria Rosa, Monia Burgio, Palumbo Maria, Simona Riccardi e Michela Cason.

Per le Over Senior sono state fasciate: Rosi Pozzato Pasotti, Madrilena Massignani, Paola Serena, Graziella Scortegagna, Eleonora Lotto e Manuela Callegaro.

Il pomeriggio soleggiato ha permesso di effettuare la sfilata all’esterno del ristorante, intanto che, il pubblico seduto ai tavoli pranzava.

Le Miss hanno sfilato prima in abito elegante e successivamente in costume da bagno, queste le 2 uscite che erano valide ai fini della classifica. Poi le stesse si sono trasformate in vere e proprie indossatrici offrendo al pubblico 3 distinte sfilate di moda. La Prima del brand “Ebony By Bernice” di Bernice Boakye Dufie.   Un marchio fondato nel 2017 da Bernice. Lei è appassionata della moda, sostenibilità e responsabilità sociale d’impresa. La sua linea di abbigliamento si basa sull’etica sociale e si ispira allo Slow Fashion e soprattutto, collabora con le donne Ghanesi in modo da responsabilizzarle sempre di più. Anche cercando di migliorare le loro situazioni sociali. Oggi “Ebony By Bernice” non è solo una linea di costumi da bagno. Ma anche accessori come kimono, pareo e mascherine protettive.

Uscita fuori concorso anche per la stilista Gorica Stevanovic, titolare di “Cancelli di Sumadija”. Gorica è il presidente  dell’Associazione di Volontariato Culturale Sportivo Ricreativo – senza scopo di lucro che organizza sfilate di moda, feste tradizionali e feste da ballo tradizionali  Serbe e italiane. Anno di nascita dell’Associazione è 8 marzo 2017.

Maria Teresa Bolzon, titolare del negozio “AbbracciaMy Trissino”  invece, ha portato in passerella il suo abbigliamento Uomo – Donna. “AbbracciaMy Trissino” è un salotto della moda, un nuovo contesto gestito da personale con esperienza pluriennale. Stile per tutte le età.

Molti gli ospiti illustri che si sono avvicendati per fasciare le Miss, tra cui Gianluca Pannullo, di Vicenza. L’ex protagonista del Trono Over di Uomini & Donne. Si è aggiudicato la fascia nazionale di Babbo più Bello d’Italia. Per la direzione nazionale del concorso, era presente Luciano Leis.

Sul posto erano presenti diversi fotografi e videomaker, mentre per “GidiferroTeam✪” il canale YouTube delle “Miss Più Belle✪” erano presenti Mario Bonesi e Andrea Bonesi, mentre Giulia Urbinati (volto e rappresentate ufficiale del nostro network) era assente per la presenza in un altro concorso. Ricordiamo che, in molti eventi, è possibile richiedere la diretta streaming sulla pagina Facebook “GidiferroTeam✪” e in alcune selezioni “GDBMagazine✪”, sceglierà una ragazza che farà un numero integrale del Magazine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.