Mira, la Terza E-vince il concorso Inventiamo una Banconota

Mira, la Terza E vince il concorso “Inventiamo una Banconota” Presso la scuola Media Statale Galileo Galilei di Gambarare di Mira in provincia di Venezia, la Classe Terza E si è aggiudicato il primo premio vincendo il concorso denominato “Inventiamo una Banconota” indetto dalla Banca D’ Italia in collaborazione con il MIUR (Ministero dell’ Istruzione, dell’ Università e della Ricerca). La notizia è di qualche settimana fa, ma solo oggi ne sono venuto a conoscenza, evidentemente non sono stato attento, e di questo chiedo scusa.
Di queste notizie ne vorrei scrivere tutti i giorni, non solo perché mi fa piacere scriverla, ma perché riguardano argomenti interessanti legati al mondo della scuola, e comunque al mondo dei giovani, non sarei nemmeno costretto a scrivere argomenti sui disoccupati (vorrei che i disoccupati non esistessero).
Sto “scivolando fuori dal seminato”, torniamo alla bella notizia. Il concorso che ha visto vincitori gli alunni della Terza E di Gambarare, era aperto a tutte le scuole italiane in territorio nazionale e all’estero, statali e paritarie, che erano interessate all’ iniziativa. le primarie, nonché quelli delle secondarie di primo e secondo grado, e intendeva coinvolgere gli studenti in un progetto interdisciplinare, integrato nella programmazione didattica, e consisteva nella realizzazione di un disegno di una banconota “immaginaria” al termine di un percorso che metta in rilievo le motivazioni di fondo e le diverse scelte effettuate durante la sua realizzazione. Impegnati nel progetto anche gli insegnanti, che avevano anche in questa iniziativa, la “responsabilità” della supervisione.
Vi devo confessare che abito a qualche chilometro dalla scuola Galileo Galilei di Gambarare, ma purtroppo non ho potuto frequentarla (non avrei potuto, abitavo in un’ altra regione), tuttavia hanno frequentato la Galileo Galilei le mie due figlie (ormai donne).
Un’ altro particolare che vi voglio dire riguardo a questa Scuola Media, e che da quando ero poco più che un ragazzo ne ho sempre sentito parlare in modo molto positivo, nel senso che alcuni genitori iscrivevano i propri figli in questa scuola, anche se abitavano in altre “frazioni” di Mira.
Quello che mi preme dire però è che a mio parere le scuole italiane sono tra le migliori d’ Europa, forse non saranno le migliori, ma sono di tutto rispetto, con insegnati preparati e qualificati per dare a tutti i ragazzi di ogni classe, l’ insegnamento dovuto. Questo tipo di concorso ricordo di averlo fatto anche io quando frequentavo le Scuole Medie, ma all’epoca c’erano le Mille Lire.
Allora: complimenti alla Terza E della Scuola Media Galileo Galilei di Gambarare di Mira, per aver vinto il concorso “inventa una banconota”, e complimenti agli insegnanti che da sempre portano questi ragazzi ai massimi livelli.
Vi invito a seguire il filmato interamente realizzato dai ragazzi che rappresenta una macchina da scrivere Olivetti e da dove è stato preso lo spunto (credo) per realizzare la banconota.
Altrettanto interessante il tema in formato jpg che potete visionare a questo indirizzo direttamente sul sito web dei ragazzi della Terza E di Gambarare. Voi avete mai partecipato ad un concorso simile alle scuole Medie? Lasciate un messaggio. Grazie.

One thought on “Mira, la Terza E-vince il concorso Inventiamo una Banconota

  1. Di concorsi del genere la Banca D’ Italia ne fa parecchi, io non mai partecipato e comunque non sempre tutte le scuole aderiscono

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*