Mira, Piazza Vecchia: una frazione trascurata

Mira, Piazza Vecchia: una frazione trascuratavorrei prima di tutto fare una precisazione, in realtà il titolo è un po’ forzato, diciamo che solo qualche piccola zona è in degrado…. Avrei voluto iniziare così questo post, ma purtroppo dobbiamo constatare che a Piazza Vecchia “piccola” frazione del comune di Mira in provincia di Venezia è sostanzialmente abbandonata a se stessa. Dopo l’ ennesima protesta da parte dei residenti mi sono deciso a scrivere qualcosa sull’argomento, ma prima di farlo mi sono recato sul posto per controllare di persona come sono le condizioni della piazza del paesino, nonché alcuni parchi pubblici dove giocano (dovrebbero) i bambini.
Ho fatto anche un video di circa 10 minuti per meglio far comprendere in che stato si trovano questi spazzi comuni (chi non vede non crede), quello che mi è parso di scorgere è una piazza in condizioni ormai disastrose, le panchine presenti (anche se in numero sufficiente) sono in uno stato a dir poco pietoso, qualcuno sedendosi potrebbe pure farsi male, le piccole “fontane” che dovrebbero fungere da contorno e “rallegrare” la stessa piazza con giochi d’ acqua sono ridotte ad una pattumiera, i lampioni per l’ illuminazione sono pressoché tutti rotti, erba alta quasi in ogni punto della pavimentazione, la situazione peggiora sulle aiuole che fanno da “contorno” floreale alla piazza.
Diversa (ma non di molto) la situazione dei “piccoli” parchi dove le mamme si recano con i bambini per farli giocare, le “giostrine” sono di “vecchia” costruzione ma comunque funzionanti (anche se necessitano di manutenzione), l’ unico inconveniente è l’ erba molto alta che in alcuni casi supera l’ altezza dei bambini, e ricopre i giochi stessi, senza contare il problema delle panchine tutte  da riverniciare, e attorniate dall’erba.
Non sono a conoscenza delle condizioni in cui “versano” le altre piazze e parchi pubblici del comune di Mira, ma mi prendo l’ impegno di dare una controllatina tra non molto. Forse è il caso che l’ attuale amministrazione comunale riflettesse sull’idea di “assumere” almeno per la stagione estiva alcuni disoccupati (che a Mira non mancano di certo), quest’ ultimi potrebbero dare un valido aiuto al personale di manutenzione che si occupa dei lavori pubblici, e che sono sempre in numero esiguo per il territorio molto ampio in cui è ubicato Mira. Patto di stabilità permettendo!
Se volete dire la vostra opinione su questo “topic” vi invito a scrivere. Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*