Lido di Venezia, una finestra sulle Dolomiti innevate

Lido di Venezia, un finestra sulle Dolomiti innevateUno spettacolo mozzafiato quello che si poteva ammirare dal Lido di Venezia nella prima mattinata di ieri 26 Novembre, uno spettacolare panorama che si è venuto a creare in direzione di Venezia con dietro la catena montuosa delle Dolomiti innevate. Complice del panorama, una giornata freddissima con temperature approssimate allo zero, ed un sole meraviglioso che ha “illuminato” l’ orizzonte come fosse una luce puntata in direzione delle montagne. Mi trovavo al Lido di Venezia in località Alberoni dove sono arrivato di buon mattino per fare visita ad un mio parente ricoverato all’ospedale San Camillo.
Quando sono sceso dal vaporetto ho notato subito il panorama alquanto inusuale, e ho scattato una decina di foto, la mia fotocamera purtroppo è di quelle economiche, e non permette di fare foto ad alta definizione, impensabile utilizzare anche lo zoom che peggiorerebbe ulteriormente la qualità dell’ immagine, per meglio inquadrare il panorama sono salito al terzo piano dell’ edificio, e da li ho scattato questa foto che trovate in cima al post.
Ma se questo spettacolare panorama è un lato positivo del freddo, non lo è di certo per quelli che lavorano , o sono costretti dalla crisi a vivere fuori all’aperto; le notizie meteorologiche che arrivano dal Veneto, e più in generale da tutto il nostro paese non sono molto buone, la perturbazione arrivata qualche giorno fa dall’Est ha portato freddo e gelo con temperature minime sotto lo zero, e le cose potrebbero peggiorare ulteriormente con nevicate anche a basse quote.
Il tutto potrebbe causare disagi alla circolazione ( portare le catene da neve in auto, o montare gli appositi pneumatici), ma quello che più mi preoccupa e il fatto che molti “senzatetto” potrebbero trovarsi in serie difficoltà, è non è la prima volta che qualcuno di loro perde la vita per il freddo intenso.
Con molta probabilità in tutti i comuni verranno resi disponibili locali che generalmente vengono tenuti chiusi, e saranno aperte le stazioni ferroviarie/metro, e quant’altro possa offrire un riparo al chiuso a queste persone bisognose. Grazie per l’ attenzione.
Se avete commenti (non per il freddo) ma per i “senzatetto” scrivete.

One thought on “Lido di Venezia, una finestra sulle Dolomiti innevate

  1. Bello, ma effettivamente ci sarà un problema per quelli che dormo all’ aperto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*