La signora in giallo deceduta, bufala su Facebook

La signora in giallo deceduta, bufala su FacebookAvevo visto questa notizia della “signora in giallo” al secolo (Dame Angela Brigid Lansbury) deceduta qualche giorno fa sul mio profilo Facebook, qualcuno dei miei amici aveva “abboccato all’amo” leggendo un post pubblicato da un fantomatico sito web e ha cominciato a “condividere” la “bufala”, chiaramente non ho dato peso alla cosa perché nessuna testata giornalistica aveva scritto nulla in proposito, in aggiunta nessuna tv ne aveva dato notizia cosa che sarebbe stata alquanto spiacevole in quanto con “la signora in giallo” ci sono cresciute due generazioni.
Ci sono cascati in molti ovviamente. Questi siti/blog che pubblicano fandonie andrebbero chiaramente chiusi, o quantomeno penalizzati pesantemente in quanto divulgano notizie false e tendenziose, e sottraggono indegnamente “traffico di lettori” a quanti si impegnano ogni giorno nel loro lavoro da veri professionisti, A tutti coloro che utilizzano i social network vorrei consigliare di non condividere d’istinto queste “bufale”, le stesse andrebbero controllate prima di farlo (ma davvero credete che un sito qualunque abbia certe notizie prima delle testate on line?). Sembra comunque che questa notizia sia stata condivisa oltre 50mila volte tra vari social network.
Tornando al decesso di Angela Lansbury comunemente conosciuta come “la signora in giallo” per avere interpretato la serie omonima, la notizia di questo “tragico” evento si è diffusa in molte nazioni tant’è che anche un mio conoscente che abita ai confini con la Scozia mi aveva chiesto delucidazioni in quanto nel Regno Unito nessuno sapeva di questo “trapasso” tanto meno le tv Britanniche che non avevano dato nessuna notizia, è evidente che attraverso i “social” queste notizie false fanno presto a diffondersi (sono come un virus), quindi è indispensabile “pesarle” bene prima di condividerle.
Questa della “signora in giallo” è l’ennesima “bufala” secondo la quale Angela Lansbury (ora novantenne) sarebbe deceduta a seguito di un’ attacco cardiaco nella sua casa di Londra, al contrario di quanto è stato ingiustamente pubblicato sui social la stessa gode di ottima salute e di recente ha ricevuto il titolo di “Dama” dalla sovrana Elisabetta in persona.
Insomma: Dame Angela Brigid Lansbury è ancora viva e vegeta, sicuramente non potrà fare una nuova sequela della “signora in giallo” (tuttavia qualche apparizione è possibile – sempre che qualcuno produca la serie), ma è ancora presente per i suo fan.
Se volete condividere questa di “notizia” vi invito a farlo, non è certo una “bufala” come la scomparsa della “signora in giallo”. Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*