“Hope”, il D-Day della speranza il 25 novembre a Pianiga (Venezia)

Prenderanno il via con 2 distinti appuntamenti venerdì 25 e domenica 27 novembre, due serate che affronteranno l’argomento molto sentito della violenza sulle donne. “Hope”, questo è il tema delle 2 serate che, verranno presentate venerdì alle ore 20.30 nel Teatro Comunale di Pianiga e Domenica presso il Teatro del Centro Civico di Bojon.

Ideato e scritto da Lucia Stravolo, mamma e insegnante di scuola materna, già al secondo appuntamento con questo tema che, non nasconde l’emozione nel proporre per il secondo anno il suo progetto che, per la prima volta, ebbe il suo inizio a Campagna Lupia (Venezia) dove in ricordo di tutte le vittime di abusi e femminicidio, era stato piantato un albero. Cosa che si ripeterà anche a Pianiga.

Per meglio sensibilizzare l’opinione pubblica, oltre alle varie associazioni a tutela delle donne, saranno presenti ragazze di “Miss Riviera del Brenta” e “Miss Terre del Veneto”, che si esibiranno sul palcoscenico con brevi ma significanti coreografie che, intendono valorizzare le donne sul modo di vestirsi e socializzare.

Molte, troppe volte si è spesso fatto uso della violenza su una donna, questo e solo per il semplice motivo dovuto al suo tipo di abbigliamento. In alcuni paesi, dove la donna è spesso considerata e tenuta in situazioni a dir poco arcaiche, si passa direttamente ad una giustizia sommaria senza possibilità di ragione.

Appuntamento dunque a venerdì 25 e domenica 27 novembre con Lucia Stravolo e tutti coloro che, si sono resi disponibili per la buona riuscita di queste 2 serate.

Fotografi ufficiali della serata, Vittoria Capuozzo e Alessandro Longhin.

“GidiferroTeam”, molto attento al tema “sociale” sarà presente alla serata di domenica 27 a Bojon, con Andrea Bonesi, Giulia De Battista, Giulia Urbinati (assente per maternità) Beatrice Zadoina e Mario Bonesi e raccoglieranno le impressioni di quanti vorranno esprimere la loro opinione su questo tema sempre e purtroppo, di attualità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.