Giuliano Marinelli: Benvenuti a quel Paese

Giuliano Marinelli Benvenuti a quel Paese“Benvenuti a quel Paese” questo è il titolo del nuovo singolo del cantautore Veneto Giuliano Marinelli. Nato a Mirano in provincia di Venezia, il 5 Ottobre 1984, Giuliano inizia da bambino ad “appassionarsi” a quella che ora è una delle sue passioni più importanti: la Musica. G. Marinelli è un cantautore, il suo pianoforte lo accompagna durante la scrittura dei testi a cui dedica molta cura, e attenzione. Sono passati anni da quando lo stesso Giuliano organizzava serate di intrattenimento con Karaoke, ma nel contempo continuava a studiare, e, a scrivere canzoni, fino alla nascita (nel 2012) della sua band dal nome “Nigma”, creata con l’intento di portare la sua musica in mezzo alla persone che hanno voglia di ascoltare.
I generi musicali preferiti di Giuliano Marinelli sono: R&B, Funk, Pop rock, Rock and roll, Rock progressivo, Rock psichedelico, Melodic metal, Pop classica, Folk rock. Conosciamo Marinelli (almeno un nostro autore lo ha conosciuto nel periodo di quando era agli inizi), lo stesso autore che mi ha chiesto di scrivere questo post sul bravo cantautore.
Giuliano ci onora della sua amicizia su Facebook, e proprio qualche settimana fa lo stesso cantante ha voluto avvisare tutti i suoi fan dell’uscita del singolo inedito: “Benvenuti a quel Paese”, lo stesso Giuliano poi ha voluto fare qualche accenno a quelle che sono le sue prerogative per il futuro, prerogative che a quanto sembra vedono il cantautore alle prese con un “progetto musicale” che lo porteranno ad essere vincente in questa straordinaria avventura musicale.
Ecco quanto scritto da Giuliano: Dopo un lungo periodo a scrivere e a trovare la mia strada, esce finalmente il mio primo singolo “Benvenuti a quel Paese”. Abbiamo cercato, io, e Antonio Frodella di mantenere uno stile cantautorale “old style” per il messaggio che voleva dare la canzone. Da “Benvenuti a quel Paese” inizia un progetto che porterà sicuramente l’arrivo di altre canzoni e lavori. Benvenuti a quel Paese nasce dall’idea di voler abbracciare un pensiero di ottimismo che va al di là dei problemi che viviamo oggi e vuole cantare l’onore di sentirsi italiani e non parti di politica italiana. Un testo e una melodia che nasce in viaggio, tra le lamentele di persone durante un notiziario alla radio e tutte le meraviglie di un bel paese che vivevo da dietro un finestrino. Spero che il significato arrivi. Magari è un genere che non arriva a tutti ed è giusto così, mi auguro che per qualcuno sia un ascolto piacevole.
Io stessa che forse indegnamente scrivo questo post su Giuliano Marinelli, credo che questo genere di musica che il cantautore Veneto fa, potrebbe dare qualcosa che ancora manca nella vasta gamma di generi musicali che il nostro Paese ha, Benvenuti a quel Paese, è forse uno dei punti di partenza per Giuliano, non è certo l’unico; il suo modo di trasmettere quello che canta potrebbe ben presto arrivare alle persone che apprezzano la buona musica, e da quest’ultimo particolare che Giuliano potrebbe dare una svolta decisiva alla sua già apprezzata carriera.
Ogni altro commento sarebbe superfluo, Benvenuti a quel Paese è stato il brano vincitore dell’edizione 2014 del concorso canoro Vota le voci. invito tutti ad ascoltare la canzone contenuta nel “video”, nel caso vi piacesse potete acquistarla presso tutti gli store (iTunes, google, cdBaby).
Vi invito a scrivere un messaggio se vi va di commentare quanto scritto, o, se avete altre informazioni utili sul cantautore Giuliano Marinelli, potrete “integrare” questo post. Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*