Festa dell’Agricoltura 2014, Mirano 21^ edizione

Festa dell’ Agricoltura 2014 Mirano 21^ edizioneCredo di non avere mai scritto qualcosa a proposito della Festa dell’ Agricoltura che si tiene ogni anno a Mirano in provincia di Venezia ma come diceva il vecchio saggio “non è mai troppo tardi” nel senso che quest’ anno ci sono passato proprio vicino e non ho potuto a fare a meno di notarla da qui la decisione di scrivere qualcosa anche se di Agricoltura non capisco nulla. La Festa dell’ Agricoltura di Mirano è cominciata Venerdì 29 Agosto, e terminerà Lunedì 8 Settembre.
Diciamo che la Festa è partita con il “piede giusto” il tempo sembra (sembra – il condizionale è d’ obbligo) essersi “stabilizzato” con giornate quasi estive che sono l’ ideale per queste manifestazioni all’ aperto. Come accennato in precedenza non so nulla i fatto di Agricoltura, ma di una cosa sono sicuro, è un mestiere molto faticoso e spesso non ripaga tanto.
 La Festa dell’ Agricoltura 2014 di Mirano è giunta alla sua 21^ edizione, e per questa ventennale tradizione è stata chiamata: “La campagna incontra la Città”. La manifestazione si svolge presso gli impianti sportivi che si trovano in Via Cavin di Sala proprio vicino al deposito dell’ ACTV. Molti i patrocini per questo che si annuncia l’ evento che potrebbe ricevere un record di pubblico, o perlomeno superare quello dello scorso anno che era stato circa di 200.000 mila visitatori. Regione Veneto, Provincia di Venezia, Comune di Mirano e la Coldiretti hanno contribuito per fare in modo che la Festa riuscisse nel migliore dei modi.
Gli eventi in programma in questa Festa dell’ Agricoltura di Mirano sono una “miriade” elencarli tutti sarebbe troppo lungo (ci vorrebbero diverse pagine del blog), e sarebbe altrettanto noioso per chi legge. Per tutti i particolari vi invito come di consueto (dove si svolgono Sagre e Feste) a munirvi del “libretto festa” che trovate in tutti gli esercizi commerciali in quasi tutta la provincia, e dove sono riportati tutti gli appuntamenti che la Festa offre.
Nel “libretto festa” c’è una lettera del nuovo presidente del gruppo organizzatore che vi voglio riportare in forma integrale, ecco il testo: Sono stato eletto Presidente del gruppo imprenditori del miranese da soli tre mesi ed ho accettato questo ruolo ereditandolo da Andrea Frasson, al quale va il mio più grande ringraziamento per come ha saputo condurre con grande successo la realizzazione della Festa dell’ Agricoltura, riportandola ad essere una delle più grandi manifestazioni del Veneto. Quella di quest’ anno è la 21^ Festa dell’ Agricoltura e il tema di quest’ anno “La campagna Incontra la Città” è stato pensato per far conoscere le tradizioni e la realtà del mondo agricolo, nonché la genuinità dei prodotti ricavati dalla terra. Non mancheranno gli animali: bovini, equini, suini e avicoli, o le attrezzature meccaniche di ogni genere, dai vecchi trattori Testa Calda alle moderne e potenti macchine oggi giorno utilizzate per le lavorazioni meccaniche. Lo scorso anno ci si è sconcertati nel realizzare il record di partecipazione di trattori, registrandone ben 635, provenienti da ogni parte del Veneto e addirittura dalla Lombardia, tutti incolonnati hanno formato una colonna lunga ben più di 6 chilometri. Quest’anno non puntiamo a realizzare il record. Sarà sufficiente che partecipino poche centinaia di mezzi perché l’ intento non è più lo stesso, ma vogliamo cogliere l’ opportunità di avvicinare le attività commerciali al mondo rurale. Ovviamente durante la manifestazione non mancheranno le attività di intrattenimento che su l’ opuscolo vengono ben evidenziate, tutte improntate per valorizzare l’ attività di lavorazione dei campi. Credo sia doveroso ringraziare tutti coloro che collaborano nell’ organizzazione di questo importante avvenimento ma anche in tutte le altre attività promosse dal gruppo Imprenditori del miranese. Sono oltre duecento i collaboratori tra grandi e piccini, giovani e meno giovani, famiglie al completo o persone singole, ma tutti animati da uno spirito di servizio e di collaborazione che permette di respirare veramente un’ aria di festa. Voglio anche ringraziare quanti ci aiutano anche economicamente la Coldiretti di Venezia, La Banca santo Stefano, il Consorzio di Bonifica Acque Risorgive, la camera di Commercio e l’ Amministrazione Comunale per la disponibilità dimostrata. Concludo salutando tutti e augurandovi che quest’ anno la festa sia momento di divertimento di entusiasmo e, perché no, anche di rilassamento. Mario Sarto Presidente “Gruppo Imprenditori del miranese – La Campagna ti è Amica.
Mi auguro che questa edizione della Festa dell’ Agricoltura oltre ad essere un’ opportunità di rilancio dell’ economia del miranese, sia una anche un momento di ritrovo tra le persone che hanno ancora spirito di aggregazione, questa crisi economica anche se ha, e sta “mietendo” disoccupazione dovrà prima o poi finire, ma i danni che lascerà potrebbero essere irrecuperabili.
Se volete dare un vostro parere, o correggere quanto da me scritto potete farlo liberamente, e vi invito a lasciare un messaggio. Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*