Eclissi del sole 2015, in Italia la vista è privilegiata

Eclissi del sole 2015, in Italia la vista è privilegiataL’evento dell’eclissi solare ci sarà Venerdì 20 Marzo e tutti gli osservatori che studiano questi fenomeni naturali sono pronti, pronti ovviamente tutti i network sul web che si apprestano a raccontare e tramettere in diretta streaming questo evento che porterà il nostro sole ad essere “oscurato” con punte massime di circa il 70% al Nord Italia, mentre al Sud l’eclissi interesserà solo in 40% della nostra stella, in Italia questa volta abbiamo una “vista privilegiata” in quanto tale potremo assistere da qualsiasi regione del nostro Paese al fenomeno che interpone la luna davanti al sole.
Per vista privilegiata non intendo dire che dall’Italia si potrà assistere all’eclissi in maniera integrale, per ammirare questo particolare “completo” si dovrebbe andare al Nord Europa, quindi chi vuole vederlo ha tutto il tempo necessario per farlo, in alternativa la stessa eclissi potrà essere ammirata in tutta la sua durata standosene seduti a casa in quanto diversi osservatori (tra cui la Nasa – Esa) provvederanno a trasmettere l’ evento esauriente.
In rete ho rinvenuto diverse notizie a riguardo l’eclissi solare del 20 Marzo, ci sono diversi orari a cui si potrà assistere al fenomeno e variano da regione a regione, tuttavia gli orari sono discordati da tra di loro nel senso che in alcuni post ho letto orari che sono diversi da atri articoli di altrettante testate diverse, io ho preso spunto per questo post dal sito Meteoweb a cui vi invito leggere l’ articolo (qui) per avere tutti i dettagli riguardanti gli orari.
Veniamo a qualche particolare importante che riguarda questa eclissi: il fenomeno non può essere osservato ad occhi “nudi” impossibile farlo (anche volendo), se si guarda il sole senza una protezione adeguata (anche se oscurato) per più di qualche secondo il nostro istinto stesso non ci permetterebbe tale operazione in quanto danneggerebbe seriamente la vista, per assistere all’evento dell’eclissi per tutta la sua durata e senza particolari problemi di “vista” occorre munirsi di una protezione adeguata, io (nel mio caso ho scelto per questo evento) una comune “maschera” per la saldatura ad arco (quelle che si usano per la saldatura delle carpenterie metalliche), la sua forma “avvolgente” in cartone pressato con al centro il “vetro nero” permette di vedere il sole in un colore “verde” ma protegge efficacemente dallo stesso.
Lo stesso vetro nero di questo tipo può essere usato anche per le riprese video avendo cura comunque di esagerare con lo zoom, nel mio caso ho costruito per la mia videocamera (economica) una sorta di “imbuto” in cartone applicando nel davanti il vetro nero, questo mi permetterà di realizzare il filmato dell’eclissi in tutta sicurezza ma le immagini saranno di colore verdastro.
Altri “attrezzi” ad esempio occhiali, possono essere usati ma gli stessi devo essere dotati di lenti con lo stesso potere “oscurante” dei vetri neri descritti poc’anzi oltretutto gli occhiali non proteggono il viso, non usate gli occhiali comuni del tipo “estivo” quest’ultimi non sono adatti allo scopo servono solo per evitare il “riflesso” del sole quando si guida.
A mio avviso la protezione ottimale è quella della “maschera” per la saldatura (la stessa che vedete nella foto), il costo varia dai 5 ai 20 euro dipende dalla forma e consistenza, le stesse tuttavia posso essere munite di un vetro speciale “auto oscurante” che alla luce più intessa si oscura automaticamente ma il costo può lievitare anche di molto si va dai 50/200 euro.
Questo è il video “integrale” dell’eclissi solare del 20 Marzo 2015 vista dal comune di Mira in provincia di Venezia inserito posticipatamene. Se volete aggiungere altro per completare questo post sull’eclissi solare di venerdì 20 Marzo vi invito a scrivere. Grazie.

Guarda le foto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*