Donne per le Donne-Terra e Donna, premiate due miresi

Donne per le Donne-Terra e Donna, premiate due miresiOggi Sabato 7 Marzo, a Roma presso il Palazzo del Quirinale Nicky Passarella e Sofia Mesini giovani studentesse residenti nel comune di Mira in provincia di Venezia, saranno premiate con una cerimonia per avere vinto l’ ottava (VIII) edizione del Concorso nazionale “Donne per le donne – Terra è Donna” indetto da Miur sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica. Non ho molte notizie a riguardo questo concorso, e scrivo questo post per ché di recente sul sito web del comune di Mira ho letto un trafiletto che riguarda la premiazione, tuttavia cercando in rete ho rinvenuto qualche informazione che riguardano le 2 giovani studentesse che a quanto sembra frequentano la scuola media di Gambarare dell’ istituto compressivo Mira 1.
Avrei dovuto sapere qualcosa in più di questo concorso, o almeno della premiazione che riguarda queste 2 giovani “artiste” se non altro perché la scuola media di Gambarare si trova a poche centinaia di metri da dove scrivo questo post, purtroppo non sono molto informato di quello che succede nel territorio mirese e non ho “corrispondenti” che mi tengono aggiornata.
Veniamo alla competizione vinta da Nicky e Sofia che avranno l’onore e l’orgoglio di salire sul podio più alto per la premiazione, per una di loro non e la prima volta in quanto Nicky Passarella aveva già riscosso lo scorso anno una menzione speciale per lo stesso concorso, oltre a questo sembra che lo stesso istituto non sia nuovo a questo genere di “vittoria” e da quanto ho letto questa è la terza volta.
L’argomento proposto quest’anno per il concorso era “Terra è Donna” ed è stato elaborato dalle due studentesse sotto forma di un “quadro” in cui la donna viene rappresentata come donatrice della vita, “una mamma con un bambino in grembo immersa nell’acqua e nella terra”. Ancora una volta le scuole medie (e più in generale tutti gli istituti) di Mira si sono rese protagoniste di un successo a livello nazionale, questo grazie alla competenza degli insegnati che sanno dare ai ragazzi che frequentano questi istituti il giusto insegnamento.
Non ci resta che aspettare il ritorno da Roma delle 2 studentesse (Nicky e Sofia) che per l’ occasione sono state accompagnate nella capitale da qualche insegnante (essendo minorenni), probabilmente (condizionale d’obbligo) al loro ritorno le stesse saranno festeggiate a dovere presso i palazzo del comune di Mira, o nella loro scuola a Gambarare, per questo motivo chiedo a chiunque legge questo post e sia informato di eventuali “festeggiamenti di lasciare un messaggio.
Se volete aggiungere altro o commentare quanto scritto siete liberi di lasciare un commento. Grazie.

Il video è solo di esempio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*