Comune di Mira: abbandoniamo Veritas

Comune di Mira: abbandoniamo VeritasLa notizia è di qualche settimana fa ed è ancora da confermare, visto che l’ attuale amministrazione comunale di Mira in provincia di Venezia, deve tuttora verificare con la dirigenza di Veritas la questione dei rifiuti, ma se verranno confermate le “voci di corridoio”, sembrerebbe che il comune di Mira, città con circa quarantamila abitanti in provincia di Venezia voglia cambiare la gestione di rifiuti che attualmente è affidata a Veritas S.p.A. una grande azienda multi utility di proprietà di diversi comuni dell’ area veneziana tra cui anche Mira.
A far scattare il presupposto per l’ abbandono del sevizio gestito da Veritas, sembrerebbe il tipo di raccolta differenziata che a Mira è ancora poco praticata, solo in alcune zone centrali del paese viene usata la raccolta “porta a porta” un sistema che consente di raggiungere percentuali di riciclo altissime, e che variano tra 80%  e il 90% del prodotto raccolto, ma ovviamente richiede una maggior quantità di personale e mezzi d’ opera, senza contare le spese di gestione, e acquisto dei “carrellati” appositi per famiglie, ecc.…
Non mancano certo le critiche giunte dall’ opposizione, che affermano che sarebbe un “disastro”, soprattutto in termini di occupazione locale visto che Veritas utilizza prevalentemente manodopera proveniente dai comuni interessati.
La raccolta differenziata verrebbe affidata a Vedelago azienda di Servizi situata in provincia di Treviso, e che a sentire alcune fonti ha un sistema di raccolta che si aggira tra il 90/95% di differenziata, ma che tuttavia utilizzi il “licenziamento facile”.
Ma perché proprio Vedelago? Perché non Contarina S.p.A. altra azienda in provincia di Treviso che si occupa in maniera capillare di raccolta differenziata, è così organizzata che gli Operatori Ecologici riescono a riposare (in alcuni casi) anche al Sabato? E’ perché Veritas non incrementa la raccolta porta a porta?
A sentire alcune “oppositori politici” dell’ amministrazione attuale, sembra che l’ azienda in questione, la Vedelago, sia molto “vicina” al Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo, e di cui Alvise Maniero l’ attuale Sindaco di Mira fa parte.
La precedente gestione comunale di Mira, si era prefissata di fare due Ecocentri (ne servirebbero tre) situati in punti strategici del paese, ma non è stato realizzato nemmeno uno.
Forse è arrivato il tempo di concretizzare tale progetto, si eviterebbe almeno in parte di trovare rifiuti ingombranti sparsi lungo le strade di Mira, e invoglierebbe i cittadini a riciclare di più.
Vi invito a lasciare un vostro commento in proposito. Grazie.

4 thoughts on “Comune di Mira: abbandoniamo Veritas

  1. Non saprei dire se fanno bene, la raccolta al momento non è molto soddisfacente, ma ci vorrebbe poco a migliorarla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*