Carlo Ancelotti, esonerato il tecnico del Real Madrid

Carlo Ancelotti, esonerato il tecnico del Real MadridCarlo Ancelotti è stato esonerato dall’incarico di allenatore del Real Madrid dopo due stagioni, la decisione è stata presa dai responsabili del club spagnolo. Il tecnico italiano, aveva portato il Real Madrid alla vittoria nella Coppa di Spagna, ma la sconfitta con la Juventus nelle semifinali di Champions League, probabilmente non è andata giù ai dirigenti del club, che hanno “licenziato” uno dei più apprezzati tecnici di questi ultimi anni. Il presidente del club Florentino Perez, ha detto in una conferenza stampa che la decisione “non è stata una cosa facile”, ha voluto tuttavia ringraziare Carlo Ancelotti, ed ha aggiunto che un nuovo allenatore sarà chiamato la prossima settimana. La squadra di Ancelotti è arrivata seconda nella massima serie spagnola, due punti dietro Barcellona, che ha raggiunto la finale Champions League.
Qualche giorno fa, il Presidente del Milan Berlusconi, aveva lasciato intuire che se Ancelotti si fosse “liberato” ci sarebbe stata l’ opportunità per lui di dirigere il Milan, ma Carlo Ancelotti in una intervista rilasciata ad il Giornale ha fatto sapere che a causa di una stenosi non potrà essere presente sui campi di calcio: So che hanno grandi progetti e voglia di investire e rilanciare la squadra. Non mancheranno però gli ostacoli lungo la strada perché i club che dispongono dei top player di sicuro li terranno.
Ancelotti ha poi aggiunto: Non so per quanto tempo ci vorrà per il recupero dopo l’operazione, ma vi posso assicurare che ho ricevuto diverse offerte di offerte provenienti da Italia, Inghilterra, e Germania. Altre offerte Sono sicuro non mancheranno da qui fino al prossimo anno.
Purtroppo per Carlo Ancelotti, lo stop si tramuterà in almeno un anno lontano dagli stadi, quindi il suo arrivo nella squadra milanese per il momento è escluso.
Personalmente non vi nascondo (come sportiva), che mi piacerebbe che un tecnico come Carlo Ancelotti ritornasse ad allenare una squadra italiana, Ancelotti è stato prima un bravissimo calciatore, ora che da diversi anni fa l’allenatore credo che si sia “completato” in questo straordinario gioco che è il calcio.
Vi invito a scrivere un messaggio se vi va di commentare quanto scritto, o, se avete altre informazioni utili su questa vicenda, potrete “integrare” questo post. Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*