Campane troppo rumorose, parroco multato

Campane troppo rumorose, parroco multatoChissà  cosa avrà pensato il parroco Don Rinaldo Gusso quando si è visto recapitare la multa per rumore oltre il limite consentito generato dalle campane della “sua” chiesa? Non ci è dato a sapere, ma sicuramente ricevere una multa di oltre mille euro (1.000) dalla polizia municipale non è una bella notizia! Cosa è successo? Don Rinaldo, parroco della chiesa San Pietro Orseolo a Carpenedo comune di Venezia che già nel Novembre 2011 aveva ricevuto la “visita” dell’Arpav (agenzia regionale per l’ ambiente), e dove con appositi strumenti veniva costatato che effettivamente le campane della chiesa erano risultate fuori regola (in buona sostanza diffondevano un effetto acustico, e una sequenza che non era adeguato alla direttiva sul rumore del Comune).
l’Arpav  era giunta sul posto per le dovute misurazioni grazie ad un esposto dei vicini che si erano rivolti al comune per far cessare il “rumore”, e a quel punto l’ agenzia non ha potuto fare altro che notificare il risultato delle misurazioni al comune di Venezia.
Tutto questo succedeva a fine 2011, ma poi? Nella metà del 2012 sembra che il “comune” di Venezia e la Curia abbiano avuto un’ incontro a tal proposito e che la questione delle campane rumorose fosse risolta (ma solo per le campane rumorose), purtroppo il verbale che l’ Arpav ha redatto per lo sforamento dei decibel ha inesorabilmente fatto il suo corso, e così a Don Rinaldo è arrivata la multa.
Credevo che la faccenda legata ai soldi fosse stata sistemata, ma evidentemente non è stato cosi ha dichiarato il Parroco che spera quanto prima di parlare con il Sindaco Orsoni, perché la multa non intende pagarla assolutamente.
Vedremo e/o sentiremo se nelle prossime settimane ci saranno altre “campane” da sentire.
Nella vostra città, avete avuto qualche caso di Parroco multato per le “campane moleste?”. Fatemelo sapere grazie.

One thought on “Campane troppo rumorose, parroco multato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*