Bolzano, disoccupato punito con 11 mesi di galera: aveva rubato würstel e pomodori

Bolzano, disoccupato punito con 11 mesi di galera aveva rubato würstel e pomodoriSiamo alla solita notizia che non vedrete “passare” nei telegiornali nazionali, e/o leggerete mai o quasi mai nelle testate giornalistiche importanti, e comunque questo genere di notizie non hanno nessun seguito anche se pubblicate sui quotidiani locali, il motivo non mi è dato a sapere, forse (azzardo un’ ipotesi), si vergognano dello stato in cui si trovano i milioni di disoccupati Italiani, costretti a vivere di stenti ed è forse è meglio non dare “cassa di risonanza”a que sto grave problema sociale. Negli ultimi anni, questi episodi di furti dovuti alla disperazione si stanno moltiplicando, ma tutti fanno finta di niente.
Ma veniamo al “nocciolo” della notizia: qualche settimana fa nei pressi di Bolzano (bellissima città che si trova in Alto Adige), un giovane disoccupato di origini Rumene, entra in un supermercato e (forse spinto dalla fame), cerca di eludere i controlli e si mette in tasca una piccola confezione di würstel, e un paio di pomodori (il valore della merce rubata in questo caso non supera i 5 euro), il “ furto” fallisce grazie ad un commesso che si accorge del fatto e cerca di fermarlo, il giovane “ladro” non ci sta, e sembra che nel tentativo di fuggire si sia reso responsabile di una colluttazione, viene cosi chiamata la polizia e denunciato.
Probabilmente a qualcuno sembrerà eccessiva la condanna a 11 mesi di carcere per questo reato, ma presumibilmente non è stato per il furto vero e proprio  dei würstel e pomodori che ha portato a una condanna così “dura”, ma forse è stata  la violenza usata nel cercare di scappare fuori dal supermercato dopo il furto.
Stiamo attraversando un brutto periodo di “recessione” e sicuramente le famiglie che hanno un reddito bassissimo, se non addirittura zero, quindi sono costrette a ricorrere ad espedienti  di ogni genere per sbarcare il lunario, cosi anche i furti nei supermercati sono divenuti una fonte di sostentamento per i più bisognosi, come non ricordare altri episodi simili a questo, anziani sorpresi a rubare per mangiare e denunciati, disoccupati che rubano pasta e pannolini per la famiglia ecc..
Dovrebbero essere proprio questi i segnali “forti” che dovrebbero arrivare a quelle persone che avidamente trafugano denaro dalle casse pubbliche infischiandosene del prossimo ben sapendo che non verranno quasi mai puniti.
Vi invito a scrivere un messaggio per lasciare la vostra opinione, oppure se volete aggiungere, o commentare questo post. Grazie.

Il video non rappresenta quanto scritto.

One thought on “Bolzano, disoccupato punito con 11 mesi di galera: aveva rubato würstel e pomodori

  1. Non poteva essere altrimenti in Italia, solo uno è innocente in tutti i processi, e sapete benissimo chi è!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*