Befana posticipata Mira Porte-Venezia

Befana posticipata Mira Porte-VeneziaSi è svolto oggi  13/01/2013 nella piazzetta di Mira Porte Venezia, il tradizionale appuntamento con il falò della Befana, la festa svoltasi con una settimana di ritardo, è stata organizzata dalla Pro Loco di Mira che ha allestito il falò della “vecchia” sulle acque del naviglio Brenta. il finale si è concluso con una sorpresa, in quanto intorno alle 17.30 una grande folla di persone che si era già riunita davanti alla caserma dei Vigili del Fuoco in via Don Minzoni, e molte altre lungo Riviera Matteotti (le due vie che in quel tratto costeggiano il naviglio), si aspettavano di vedere proprio li il “rogo”.
Quasi tutti gli spettatori erano ormai convinti di assistere (anche noi del blog) allo spettacolo del falò proprio nel piccolo  “bacino” che si forma in quel tratto di canale, e che si trova proprio di fronte ai Vigili del Fuoco, ma con grande stupore e “scontentezza” da parte dei presenti, la piccola “chiatta” è stata trainata lentamente con l’ ausilio di una “barchetta”, e di alcuni sommozzatori verso la piazzetta che si trova in via delle Porte.
fortunatamente visto e la “lentezza” con cui la “chiatta”  è stata spostata i presenti giunti per assistere al rogo nel bacino, hanno potuto spostarsi senza troppa difficoltà, percorrendo a piedi circa 500 metri proprio nel punto in cui la Befana veniva data alle fiamme.
Nella piazza ovviamente erano presenti numerosi banchetti di dolciumi e specialità locali, che durante tutto il pomeriggio in attesa del rogo hanno di fatto deliziato anche i palati più raffinati. Lo spettacolo è stato assicurato grazie anche ad una bellissima coreografia di fuochi artificiali, che ha dato un “tocco” in più a questo tradizionale evento (posticipato) tipico dell’ Epifania.
Se vi interessa dare un vostro commento, o aggiungere altro a quello fin qui scritto vi invito a scrivere un messaggio che sarà pubblicato. Grazie.

2 thoughts on “Befana posticipata Mira Porte-Venezia

  1. Ma la precedente amministrazione non aveva proposto una cosa del genere, con la befana a giuno? O era latro che volevano fare….forse il carnevale?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*