Befana 2014 Malcontenta di Mira-Venezia

Befana 2014 Malcontenta di Mira VeneziaUna giornata a dir poco splendida (dal punto di vista meteorologico) con una temperatura quasi gradevole ha permesso lo svolgimento della tradizionale festa dell’ Epifania a Malcontenta di Mira in provincia di Venezia. L’evento che si svolge ormai da tanti anni presso il parco pubblico di via Boito è stato secondo me uno spettacolo degno di nota che ha dato sicuramente soddisfazione agli organizzatori, e reso la serata del pubblico (numeroso) che assisteva, più che gradevole.
Si è cominciato alle ore 17.00 con l’ arrivo dei Re Magi presso il Presepe vivente, per poi continuare con l’ atteso processo alla Befana e successivamente con la sua condanna al rogo; “brusemo a Vecia” (bruciamo la vecchia), un tradizionale rito scaramantico che oramai è una tradizione secolare e che viene svolto al fine di augurare a tutti un sereno anno nuovo, sperando possa portare fortuna.
La tradizionale festa dell’ Epifania a Malcontenta di Mira come di consueto è stata organizzata dall’Associazione Culturale Gruppo Malcontenta, in collaborazione con la Parrocchia di S. Ilario, e patrocinata dal Comune di Mira, e Comune di Venezia.
Come accennato all’inizio del post è stata una bella festa, grazie alla giornata di Domenica 6 Gennaio 2014 che in “barba” alle previsioni (era prevista pioggia locale) ha permesso che il tutto si svolgesse nel migliore dei modi; musica e allegria, hanno accompagnato il momento finale dove la Befana viene “bruciata” con tanto di spettacolo pirotecnico nel “mentre”.
Era presente sul posto anche un chiosco che ha offerto dolciumi e bevande calde, buono come sempre il “piccolo” spettacolo teatrale (il processo farsa alla Befana) che ha fatto divertire i tanti spettatori che assistevano allo spettacolo sotto il palco allestito per l’ occasione, soprattutto quando la Befana si è presentata a bordo di un’ Apecar, e in precedenza il Presepe vivente che ha dato qualche momento di commozione tra la folla (in particolare tra i più sensibili).
Vi confesso che anche io mi sono commosso, forse anche per il mio stato sociale molto preoccupante (disoccupato da 6 anni), ma quando penso che nella mia stessa situazione ci sono milioni di famiglie allora la commozione diventa angoscia, accentuata maggiormente da fatto che chi dovrebbe porre questo tipo di questioni in primo piano, dice che “l’ alta velocità e una priorità”. Scusate la “divagazione” ma non riesco a mai a pensare a questo genere di argomenti c’è sempre qualche accenno in ogni mio post, per me la questione disoccupati è una priorità!
Per restare in “tema”, la manifestazione stessa della Befana 2014 a Malcontenta di Mira è stata organizzata a scopo benefico con una lotteria il cui ricavato sarà devoluto alle famiglie bisognose di Malcontenta che la crisi economica ha messo in seria difficoltà.
Torniamo alla Befana 2014 a Malcontenta, qualche giorno fa in occasione del Capodanno 2014 a Venezia, su alcuni quotidiani locali è stato posto il problema del PM10 (inquinamento da polveri) dovuto al nutrito uso di fuochi d’ artificio che emanano molto fumo inquinante, ora se andiamo ad analizzare il fenomeno e nella fattispecie quello del “rogo della Befana”, di fumo se ne produce una gran quantità anche se si tratta di fumo “naturale” (provocato dalla combustione di legno) ma comunque inquinate per l’ aria, e polmoni, e considerando che l’ evento viene svolto anche in contemporanea in moltissime località (soprattutto al Nord Italia), allora ci dovremmo porre la questione “Befana al rogo si, o Befana al Rogo no ?”.
Una nota a carattere strettamente personale: lo scorso anno lo spettacolo del “processo alla Befana” era stato più divertente. Il video a seguire del post è solo una piccola parte, il filmato integrale tra qualche giorno sempre su canale YouTube GidiferroTeam. A Voi ogni commento per questo post. Grazie.

One thought on “Befana 2014 Malcontenta di Mira-Venezia

  1. Bella festa, mi è piacitu. Grazie per il filmino , belle anche le musiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*