Beccato con la lucciola ringrazia i vigili: a Mogliano pago di più

Beccato con la lucciola ringrazia i vigili a Mogliano pago di più“A Mogliano Veneto, le multe per chi viene beccato con le lucciole sono molto più care, grazie”; situazione sicuramente tragicomica per un settantenne che qualche notte fa era stato “pizzicato” con una lucciola in via Terraglio, a Mestre-Venezia, agli agenti che gli stavano verbalizzando la multa ha dichiarato che, la settimana prima aveva dovuto pagare molto di più dei 350 euro che loro gli avevano sanzionato, perché a Mogliano Veneto le multe sono più care per chi viene trovato in fragrante mentre paga la prestazione alla lucciola.
Secondo quanto riportato dal Gazzettino di Venezia, la surreale situazione è stata trascritta in una nota presso il comando della Polizia Locale i cui agenti, nel contesto dei servizi anti-prostituzione adottati dall’Amministrazione Comunale, lo scorso Lunedì sera hanno multato otto “clienti”, cinque italiani e tre extracomunitari di età compresa tra i 28 e i 70 anni.
Il “nonno” in questione, “beccato” proprio mentre stava pagando la prestazione sessuale alla lucciola, non è rimasto altro che pagare, aggiungendo anche che, la precedente esperienza accadutagli a Mogliano Veneto, qualche notte prima, gli era costata ben 500 euro; lo stesso tuttavia ha ringraziato gli agenti per l’importo inferiore, aggiungendo che lui, da pensionato, deve pure trovare la maniera per trascorrere il tempo.
La situazione delle prostitute lungo la via Terraglio è molto preoccupante, in quel tratto di strada se ne contano a decine, ovviamente, come dichiarato dal settantenne multato, nel tratto di percorso che attraversa Mogliano Veneto, le multe sono più salate per chi viene trovato in “fragranza di reato” con le lucciole.
Anni fa, durante l’amministrazione del Sindaco Azzolini, lo stesso fece posizionare lungo il tratto di strada che attraversa Mogliano, dei cartelli con la dicitura: “divieto di prestazioni sessuali in tutto il territorio comunale”; allora questa decisione del sindaco fece molto discutere, tuttavia, i cartelli fanno da buon deterrente contro le lucciole, che ovviamente si posizionano prima, o dopo il territorio comunale di Mogliano Veneto.
Vi invito a lasciare un messaggio se vi va di commentare quanto scritto, oppure se volete correggere eventuali errori, o, se avete altre informazioni a proposito, e volete integrare questo post, scrivete. Grazie.

Il video non ha nessun nesso con quanto scritto, è solo di esempio

One thought on “Beccato con la lucciola ringrazia i vigili: a Mogliano pago di più

  1. Hai capito il nonno, si diverte ancora! Di sicuro sta bene economicamente se si può permettere multe tutte le settimane!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*